A Camera con musica l’omaggio a Carlo Ferrario

a-camera-con-musica-lomaggio-a-carlo-ferrario
0 1417

Carlo Ferrario

Ci sarà anche un brano del compositore comasco Carlo Ferrario, all’appuntamento di Camera con musica di domenica 9 aprile in Sala Bianca del Teatro Sociale. Alle ultime battute di un’annata che ha riscosso un crescente e significativo consenso di pubblico, la rassegna di concerti cameristici dedica un concerto al confronto fra linguaggi di Toni atonali, capovolgendo cronologicamente il percorso e partendo da Ferrario per arrivare a Beethoven con un incursione nel “tempo di mezzo” di Béla Bartók. In programma una Composizione senza titolo (Omaggio a Carlo Ferrario), il Quartetto per archi n. 3 Sz. 85 di Béla Bartók e il Quartetto per archi n. 4 in do minore op. 18 di Ludwig van Beethoven eseguiti dal Quartetto Dàidalos di Anna Molinari e Stefano Raccagni (violini), Lorenzo Lombardi (viola) e Lucia Molinari (violoncello).

La sontuosa Sala Bianca del Teatro Sociale

Il Quartetto d’archi Dàidalos nasce a Novara nell’ottobre 2014 dal desiderio di quattro amici di fare musica da camera. Pur formato da strumentisti assai giovani (i componenti hanno un’età compresa tra i 17 e i 19 anni), il Quartetto Dàidalos debutta ben presto in uno spettacolo dell’attrice Lucilla Giagnoni nella rassegna teatrale Fiato ai libri, per poi partecipare alle commemorazioni pucciniane organizzate da Radio Popolare di Milano nel novembre 2015. Nel maggio 2015 vince il primo premio al Concorso nazionale di interpretazione musicale Valstrona, aggiudicandosi anche il premio speciale per la miglior interpretazione musica del Novecento. Nell’agosto 2015 e 2016 il Quartetto Dàidalos partecipa alla masterclass Master4strings organizzata dal Quartetto di Cremona. Nonostante di recente formazione, il Quartetto Dàidalos ha in attivo un cospicuo numero di concerti in molte città italiane, tra cui Milano, Messina, Modena, Genova, Cremona, Torino e Novara. Si è anche esibito all’edizione 2015 di Mondomusica a Cremona, nell’ambito di un convegno dedicato al quartetto d’archi organizzato dalla rivista Archi magazine. Nel 2016 il gruppo viene selezionato dai docenti per la borsa di studio Rotary Cremona e debutta nel prestigioso Auditorium Arvedi del Museo del violino di Cremona. Viene inoltre selezionato per registrare una masterclass con il Quartetto di Cremona all’interno dell’applicazione DakApp e per prendere parte al concerto Omaggio a Cremona 2016 al Teatro Ponchielli. Nel settembre 2016 il Quartetto vince una borsa di studio dell’Associazione Farulli all’interno del progetto La pépinière del quartetto d’archi. In occasione della masterclass dedicata ai quartetti di Mozart, organizzata dalla Società del Quartetto di Milano, il Quartetto Dàidalos viene selezionato per prendere parte al concerto conclusivo presso Casa Verdi a Milano. Nel 2017 è stato selezionato per il progetto Le dimore del quartetto. Dal settembre 2015 il Quartetto Dàidalos è allievo del Quartetto di Cremona presso l’Accademia di alto perfezionamento Stauffer di Cremona.

Lascia un commento