Nasce Giam: Gallio intorno al mondo

0 1647

Si chiama G.I.A.M. Gallio intorno al mondo, l’associazione cooperativa scolastica costituita l’8 giugno scorso dagli studenti della classe seconda internazionale quadriennale del Collegio Gallio. «Nel mese di maggio abbiamo iniziato un percorso, aiutati da Lucia Villani e Stefano Cazzaniga dell’Impresa Sociale larioLHUB57 – raccontano Alessandra Mignani, Marianna Manoukian e Larissa Bernasconi, alcune delle alunne coinvolte – Il corso si è diviso in due parti: nelle prime lezioni teoriche, ci hanno spiegato cos’è una cooperativa e come funziona, mentre nelle restanti, più pratiche, abbiamo visitato la cooperativa sociale Il Seme a Rebbio e abbiamo creato una nostra associazione cooperativa scolastica. Prima di tutto abbiamo scelto gli scopi della cooperativa e poi abbiamo letto, commentato e modificato lo statuto».

Lo scopo dell’acs Giam è quello di promuovere esperienze di volontariato in Italia e all’estero per tutti gli studenti dei licei del Collegio Gallio. Uno scopo che verrà realizzato nel corso del prossimo anno scolastico quale attività integrativa ai percorsi di alternanza scuola lavoro. Alice De Carli è stata nominata presidente, vicepresidente Gaia Tettamanzi, segretario Alessandra Mignani, consigliere Martina Tagliabue e tesoriere Greta Citterio. Il consiglio dei sindaci è composto dal presidente Giorgia Belluschi e da altri due membri, Sveva Barone Silvestri e Giovanni Maria Orsenigo.  Alla cerimonia di costituzione hanno partecipato la preside dell’istituto, Gabriella Brambilla, padre Massimo Gaetano Vaquer, scelto dagli studenti come tutor scolastico, e Roberta Carraro, vicedirettrice di Confcooperative Insubria, che ha regalato a ogni socio dell’associazione cooperativa scolastica il disegno di un kintsugi, una pratica giapponese che consiste nell’utilizzo di oro per la riparazione di oggetti in ceramica e che rappresenta la capacità dello spirito cooperativo di tenere insieme o rimettere insieme pezzi differenti.

Lascia un commento