Babbopedalata is coming to town

babbopedalata-is-coming-to-town
0 717

Vi ho già parlato della Ciclofficina, vero? Vi ho spiegato quanto siano in gamba i ragazzi che l’hanno ideata e che portano avanti quotidianamente il progetto? Ecco, ulteriore dimostrazione del loro entusiasmo e della loro bravura è la Babbopedalata, che per questa edizione è stata prevista in ben due date: sabato 10 e sabato 17 dicembre. Il ritrovo è previsto alle 15 alla nuova sede di via Milano 250: se non avete ancora avuto modo di visitarla, questa è un’ottima occasione per farlo! Tutti in bici (e con tutti gli altri mezzi creati dai quei geniacci dei Cicloffi), addobbati per bene, ci si muove per le vie del centro per scambiarsi un saluto, un abbraccio e brindare con del buon vin brulé.

img-20161211-wa0006

La prima data è stata molto soddisfacente e questo è lo specchio dell’attività di questi mesi: ecco un bilancio e un pronostico per gli eventi e i progetti futuri, dal punto di vista degli organizzatori.

Il 2016 è stato un anno importante per la Ciclofficina: con la doppia data della Babbopedalata festeggiate l’inaugurazione della nuova sede che, ormai da qualche mese, è attiva e sempre molto frequentata. Dicembre è periodo di bilanci: qual è il vostro, in termini di soddisfazione e risultati?

Questo anno che sta per finire è stato senza dubbio il più ricco di soddisfazioni per il nostro gruppo e la nostra associazione: siamo riusciti finalmente a concretizzare un progetto che abbiamo costruito in tanti anni di sperimentazione e ricerca di spazi, collaborazioni, opportunità. Un sogno che diventa realtà perché lo abbiamo perseguito fortemente grazie al lavoro di squadra e alle tante competenze messe al servizio della Ciclofficina. Certo, ora sono aumentati anche gli sforzi necessari per portare avanti il tutto, però l’impegno è ripagato fino in fondo.

img-20161211-wa0008

img-20161211-wa0009Siete un gruppo ormai affiatato e, sebbene numeroso, sempre compatto per raggiungere gli obiettivi che vi prefissate; quali sono quelli per il 2017?

Ora abbiamo una sede a Como, un buon seguito da parte dei cittadini (abbiamo superato i 100 tesserati) e tante strade che si sono aperte grazie anche al finanziamento del bando DeCom: puntiamo a sviluppare ulteriormente il servizio di info-point per cicloturisti, ampliando la gamma degli itinerari proposti, magari coinvolgendo direttamente i ciclisti che li percorrono. A tal proposito vogliamo ottimizzare le funzioni del nuovo sito Internet e della nostra App. Un obiettivo semplice ma fondamentale rimane quello di consolidare la nostra realtà: mantenere la sede in via Milano, farci conoscere da sempre più persone, promuovere l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto sostenibile. Nella progettazione futura vorremmo anche organizzare tanti eventi promozionali, pedalate e corsi di formazione incentrati sulla manutenzione e riparazione della bicicletta.

Chi volesse entrare a far parte del gruppo cosa può fare?

Vogliamo essere un gruppo aperto, per cui chiunque è benvenuto in Ciclofficina, dove potrà trovare una sua dimensione e scoprire il modo più piacevole di rendersi utile. Per portare avanti le attività di un’associazione servono molte competenze diverse: chi non ha molta confidenza con i lavori manuali può dedicarsi ad attività più gestionali e organizzative. Per chi volesse, invece,diventare semplicemente sostenitore dell’associazione e del progetto è possibile sottoscrivere la tessera di socio o portarci biciclette inutilizzate, noi daremo loro una nuova vita.

Lascia un commento