Venerdì 24 marzo

La settimana InCom
0 1314

DARIO FO DAY

Buongiorno,
ecco, sapevo che prima o poi sarebbe successo. Per uno strano cortocircuito mnemonico adesso nella mia mente si fondono immagini di Cino Tortorella alias il Mago Zurlì e di Tomas Milian, alias er Monnezza e ho un’unica visione di una creatura vestita con un mantello azzurro, una berretta che copre i folti capelli ricci, la bacchetta magica e la barba ispida che si rivolge a un bimbo dicendogli – con la voce di Ferruccio Amendola – «Tu hai otto anni, vero? Perché c’è er fijo de ‘n mio amico che ne ha quattro ed è mezzo scemo»… E poi rivolto a Topo Gigio «Aò, a Topogì, ce lo sai perché me chiamano Zurlì? Perché se m’incazzo vengo lì e te faccio un mazzo così»… «Vabbè, a coso, che ce canti? La calunnia è un Venticello? Ecco, proprio ‘n Venticello»…

Il brano acconcio a un bambino cresciuto che non ha mai fatto lo Zecchino:


TUTTI I FILM IN PROGRAMMAZIONE

http://www.laprovinciadicomo.it/cinema/films/


LABORATORI DEL CONSERVATORIO
Auditorium del Conservatorio, via Cadorna 4, ore 17, ingresso libero

Concerto conclusivo del laboratorio Tempro la cetra. Il repertorio vocale profano per voci sole di Claudio Monteverdi. Docente: Roberto Balconi.
http://www.conservatoriocomo.it/


ASPETTANDO PAROLARIO
La Feltrinelli, via Cesare Cantù 17, ore 18, ingresso libero

Nuovo incontro con Aspettando Parolario: Monique Hemsi porterà a Como Arm Knitting. Due braccia e un filo per lavorare a maglia senza ferri, il primo manuale in italiano dedicato alle appassionate di maglia che vogliono imparare una nuova tecnica per realizzare capi unici e veloci, senza l’uso dei tradizionali ferri. Durante l’incontro, organizzato da Parolario e La Feltrinelli di Como, l’autrice dialogherà con il pubblico e sarà possibile seguire un laboratorio dimostrativo: a tutti i partecipanti verranno infatti offerti in omaggio gomitoli di lana per realizzare subito uno scaldacollo. All’incontro sarà anche possibile sottoscrivere la card Amici di Parolario 2017, un modo per contribuire a tenere in vita non solo la manifestazione estiva Parolario ma anche tutte le iniziative che l’Associazione Parolario programma nel corso dell’anno. La Card offre ai suoi possessori la possibilità di usufruire di molte e interessanti convenzioni, che vengono costantemente aggiornate sul sito.
http://www.parolario.it


INCONTRO CON GIORGIO COSMACINI
Libreria Ubik, piazza San Fedele 32, ore 18, ingresso libero
http://media.nodolibrieditore.it/copertine//nodolibrieditore/il-tempo-della-cura-389249.JPG

Il professor Giorgio Cosmacini, uno tra i maggiori storici della medicina in ambito nazionale, presenterà il suo ultimo libro, Il tempo della cura. Che cos’è la cura? che cosa significa aver cura? O, ancora, chi sono coloro che hanno cura? La nuova collana di NodoLibri Il tempo non avrebbe potuto trovare miglior proemio di questa penetrante riflessione sul rapporto tra medico e paziente, tracciata – sulla scorta della propria esperienza professionale e umana – dal professor Cosmacini, attraverso aneddoti personali e continui rimandi alle pagine della grande letteratura mondiale. Questo non è un libro didascalico, e tuttavia l’autore nutre l’intenzione di informare il lettore sul concetto di cura e su quello, con esso intrecciato e spesso confuso, di terapia, senza scordare il rapporto tra salute e benessere. Altri intenti sono quello di precisare, in termini non scientifici ma di senso comune, i momenti relazionali della diagnosi e della prognosi e quali siano le attese del malato e quali le risposte del medico alle sue aspettative. L’autore dialoga con il dottor Giovanni Corrado.


INCONTRO CON MAGDI CRISTIANO ALLAM
Hotel Metropole Suisse, piazza Cavour 19, ore 19, ingresso libero

Presentazione del libro Io e Oriana con cui il giornalista Magdi Cristiano Allam racconta il suo rapporto con Oriana Fallaci. Moderatrice della serata la storica dell’arte Elisa Larese. A seguire, dalle 20.30 su prenotazione, il consueto Aperitivo con l’Autore. Per informazioni e prenotazioni: 031269444, info@hotelmetropolesuisse.com.


STAGIONE NOTTE
Teatro Sociale, piazza Verdi 1, ore 20.30, biglietti a 27 sacchi (platea e palchi), a 19 sacchi (IV galleria, parapetto), 17 sacchi (V galleria, parapetto), 15 sacchi (IV galleria, ranghi) e 13 sacchi (V galleria, ranghi)

La satira di Sabina Guzzanti graffia al Sociale


CACTUS ALLO SPAZIO GLORIA
Via Varesina 72, ore 21, ingresso libero

Suoni liberi: voci, musiche e immagini contro la paura con Trammammuro, Musica Spiccia, Belle di Note, Paolo Fan e Brisels. Un evento organizzato da Arci – ecoinformazioni.
https://ecoinformazioni.wordpress.com/


COMICOMO
Teatro Lucernetta, piazza Medaglie d’oro 4, ore 21, biglietti a 10 sacchi

Nuovo appuntamento con la seconda edizione di Comicomo, la rassegna di cabaret del Teatro Lucernetta con Giovanni D’Angella (Eccezionale veramente, Zelig), Urbano Moffa (Zelig), Didi Mazzilli (Colorado) e Enzo Polidoro (Colorado). Presenta Bruce Ketta. Torna anche per questo appuntamento, Comicomo got talent, dove chiunque può essere protagonista. Come nelle altre serate il pubblico voterà il migliore tra due comici emergenti che avrà cosi’ accesso diretto alla serata finale del 6 maggio dove sarà proclamato,sempre tramite il voto del pubblico, il vincitore.
http://www.teatroincentro.com


STAGIONE DEL TEATRO SAN TEODORO
Via Corbetta 7, Cantù, ore 21, biglietti a 15 sacchi

La città dei mille canestri torna al San Teodoro


EGIDIO JUKE INGALA ALL’UNAETRENTACINQUECIRCA
Via Papa Giovanni XXIII 7, Cantù, ore 21.30

Egidio Juke Ingala & The Jacknives in concerto. Il sound di questo talentuoso armonicista è stato descritto come un mix tra Little Walter e George Harmonica Smith, con un tocco di Walter Horton. Anni e anni di dischi, ricerca musicale e concerti in giro per l’Europa, hanno permesso a Egidio Juke Ingala di ottenere quel caratteristico e tanto ambito “big brass ton e” all’armonica, che insieme a fraseggio, attacco e senso dello swing, sono il suo distintivo marchio di fabbrica. Tutti i suoi dischi sono altamente consigliati agli amanti del Chicago blues e West Coast swing. Fin dal 2010 dal vivo è supportato dai The Jacknives, uno dei più solidi e autentici blues combo d’Europa.


JAZZ NIGHT
Villa Geno, viale Geno 12, ore 22, ingresso libero con consumazione

Gianni Cazzola Quartet in concerto: Gianni Cazzola (batteria), Stefano Calcagno (trombone), Max Gallo (chitarra) e Giorgio Allara (contrabbasso). In repertorio standard di Duke Ellington, Miles Davis, George Gershwin e altri.

Lascia un commento