Venerdì 20 ottobre

La settimana InCom
0 907

BELA LUGOSI DAY

Buongiorno,
ieri se n’è andato Umberto Lenzi, il re dei film di genere, inventore der Monnezza (se può essere un merito), ma sopratturtto «regista preferito da Tarantino». In realtà non è così: due decenni abbondanti di film del buon Quentin per capire che la sua estetica citazionista, che passa dai b-movies americani, ai film di genere europei, restituendo solo ls schietta convinzione che Quantin Tarantino non ha, sostanzialmente, gusto. Io ho scoperto Lenzi tanti anni fa grazie a Kriminal, perché a Danger: Diabolik di Bava – «il regista preferito da Tarantino» – seguirono film con i principali interpreti dei tanto discussi fumetti neri e da avido lettore non me lo lasciai sfuggire. Era orrendo, quindi stupendo, secondo quell’idea sbagliata di cinema dove brutto e bello sono intercambiabili e dove, in fondo, è molto più divertente parlare di un film che vederlo sul serio.

Un brano acconcio a Lenzi:


SABATO IN MUSICA
Auditorium del Conservatorio, via Cadorna 4, ore 17, ingressi libero fino a esurimenti posti

Work in progress: l’Ensemble Laboratorio presenta composizioni di Riva, Sugan, Benetti, Faotto, Casati, Molteni e Bosisio.


FESTIVAL ORGANISTICO CITTÀ DI CANTÙ
Chiesa a lago, Blevio, ore 17, ingresso libero
http://www.ilgiornaledivicenza.it/image/policy:1.393306:1431082394/image.jpg?f=16x9&h=334&w=597&$p$f$h$w=ee82183
Sarà Enrico Zanovello, prestigioso concertista di livello internazionale, a sostituire Jean Guillou nel concerto.


JAZZ ON THE WATER
Villa Geno, viale Geno 12, dalle 18, consumazione obbligatoria a 10 sacchi

Jazz on the water a Villa Geno


LET IT JAZZ
Mila Yacht Club, viale Puecher 6, ore 20, prima consumazione obbligatoria a 10 sacchi, cena e concerto a 25 sacchi (info: 3292570203)

Concerto del trio di Simone Daclon (pianoforte), Alberto Buzzi (sassofono) e Stefano Gatti (contrabbasso).


I VENERDÌ DEL BELLAVISTA
Piazza Bonacossa 2, Brunate, ore 20

Radiation Rose in concerto: Samantha Burgess alla voce e Luca Balestrieri alla chitarra.


ANDREA SCANZI AL TEATRO SOCIALE
Piazza Verdi 1, ore 20.30, biglietti a 20 sacchi

Al Sociale gli Eroi di Andrea Scanzi


STAGIONE DEL TEATRO SAN TEODORO
Via Corbetta 7, ore 21, biglietti a 10 sacchi
Charlie Chaplin, Storia di un uomo. Scritto e diretto da Luca Pizzurro con Guido Saudelli, Lauraine Criscione, Gabriele Pizzurro, Sandro Gallo, Antonia Di Francesco, Alessandra Giorgetti, Cristina Poggesi, Ilaria Gigliobianco, Fabio Di Dio Busà, Edoardo Carbonara, Gabriella Guidarelli, Alessandro Moser, Laura Liberti, Carla Lopis, Daniela Santini, Patrizia Giancotti, Silvia Orbitello e Vittoria Mantovani Banella

Uno spettacolo è fatto di idee, visioni, emozioni, atmosfere; non esiste un ordine cronologico in questa successione di cose, perché ognuna di esse, per me si manifesta autonomamente, sotto forma di lampo, che accende la mia mente e mi consente di guardare dentro le cose. E poi accade che queste idee, queste visioni, queste emozioni, queste atmosfere diventino una conseguenza dell’altra. E come per miracolo tutto prende forma, tutto acquista una sua coerenza, un suo senso. Quel giorno, sul mio orizzonte, comparvero due piedi da bambino, sporchi, ossuti, con la pelle dei talloni indurita ed una grande quantità di passi già seminati sulle strade di Kennington. È dai passi sporchi di un bambino stanco, che ha avuto inizio il cortocircuito della creazione. «La mia vita è stata un lungo, infinito, affannato, susseguirsi di passi». Charlie Chaplin, a man’s story è il bisogno di scoprire il trucco che rende strabiliante la magia, è il bisogno di scomporre gli elementi di un miracolo, il bisogno di comprendere le basi che costituiscono le fondamenta per la costruzione di un mito, il mito di Charlie Chaplin. Un viaggio affascinante e contraddittorio nella storia di un bambino povero che attraverso un lungo, infinito, affannato susseguirsi di passi, diventerà un’icona intramontabile del cinema mondiale. La nostra storia parte dai luoghi polverosi di Kennington road, seguendo le vicende più significative di un bambino che si avvia a diventare uomo, in un percorso affannato, in cui la vita più volte cercherà di farlo cadere, presentandogli numerosi conti da pagare…
http://www.teatrosanteodoro.it/


I VENERDÌ DADAISTI DELL’OASI
Oasi di Baggero, via Cava Marna, Merone, ore 21, a 5 sacchi


GREEN WEEK
Ab Cafè, via Diaz 24, Alzate Brianza, ore 21.30

L'immagine può contenere: 1 persona, sMS

Swing all around a cura dell’associazione Swinging Folk.


GREEN WEEK
Lighthouse, via Garibaldi 59, ore 22, prima consumazione a 7 sacchi

Diciotto anni di attività, quattro apprezzati dischi e centinaia di concerti: sono i numeri degli Inis Fail. Amano la musica popolare irlandese e sono così convincenti da avere diviso il palco con assi dell’isola verde come Arty McGllyn, Nolagh Casey, John McSherry, Michael McGoldrick, Liam O’Connor, Alan Kelly fino a Colm Murphy. Quest’ultimo, grande violinista, si è unito in pianta stabile al gruppo che, invece, stasera si schiera in formazione trio con Francesco Bettoni (chitarra), Luca Crespi (cornamusa irlandese, flauto irlandese e thin whistle) e Lucia Picozzi (fisarmonica).


BEBOP LIVE
Via Paoli 49, ore 22, ingresso libero

L'immagine può contenere: 3 persone, persone sul palco, persone che suonano strumenti musicali, concerto e sMS

The Forest Calling, band comasca dal cuore indipendente schiera il frontman Edoardo La Fragola, Marco di Pasquale alla batteria, Fabrizio Ciarmiello al basso, Davide Wilkinson e Luca Ghielmetti alla chitarra.


CHRISTOPHER PAUL STELLING ALL’UNAETRENTACINQUECIRCA
Via Papa Giovanni XXIII 7, Cantù, ore 22, ingresso a 15 sacchi

Christopher Paul Stelling, prima volta a Cantù


TUTTI I FILM AL CINEMA

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/16/27/4b/16274bdf3592367483accc8decdbf167.jpg
Potete trovare tutti i film in programmazione in tutte le sale a questo link:
http://www.laprovinciadicomo.it/cinema/films/

Lascia un commento