Venerdì 20 maggio

La settimana InCom
0 1179

JOE COCKER DAY

Buongiorno,
secondo la Nasa questa sarà l’estate più calda. Questo aprile, per dire, è stato il più caldo dal 1880 – ovvero da quando si misura la caldezza (se possono brevettare petaloso, pure caldezza ci può stare). Insomma, sarà terribile, ma tutto quello che mi viene da chiedere in questo momento è… sì, va bene, ma quando? Io ho freddo…
https://c1.staticflickr.com/1/33/352930205_c7d28c5074_b.jpg
Un brano acconcio al caldo che verrà:


MASTER POLIS – MAKING
Palazzo Natta, via Natta 12 / 14, ore 14.30
https://pbs.twimg.com/profile_images/695619634360356864/ufLPFgWb.jpg
La politica urbanistica di Como: obiettivi, strumenti, metodi. Relatore Lorenzo Spallino, avvocato, assessore all’urbanistica del Comune di Como. Discussant: Pierluigi Roccatagliata, urbanista, già direttore del piano intercomunale milanese. Interverranno Andrea Villani, Università cattolica del Sacro Cuore; Enrico Tacchi, Università cattolica del Sacro Cuore; Benedetto Antonini, master polis making, Politecnico di Milano; Angelo Caruso di Spaccaforno, direttore del master polis making, Politecnico di Milano; Andrea Fossati, master polis making, Politecnico di Milano. L’evento è organizzato nell’ambito del Master polis ‐ making: gestione della trasformazione degli insediamenti urbani per la qualità del vivere e lo sviluppo economico del Politecnico di Milano, in collaborazione con Urban life and territorial research agency del dipartimento di sociologia dell’Università cattolica del Sacro Cuore e con il patrocinio del Comune di Como.


LE PRIME VISIONI DEL CINEMA ASTRA
Viale Giulio Cesare 3, ore 21, biglietti a 7 sacchi
http://www.sentieridelcinema.it/wordpress/wp-content/uploads/2016/05/al-di-la-delle-montagne-tao-zhao-yi-zhang.jpg
Al di là delle montagne (Cina / Francia / Giappone / 2015, 131 minuti) di Jia Zhang-Ke con Zhao Tao, Yi Zhang, Jing Dong Liang, Zijian Dong e Sylvia Chang
Fenyang, 1999. La Cina è a un passo dal nuovo secolo e da Macao, ultima colonia portoghese in Asia. Mentre il Paese si appresta a ristabilire la propria sovranità, Tao, una giovane donna di Fenyang, non sa decidere a chi appartenere. Corteggiata da Zhang, proprietario di una stazione di servizio che si sogna capitalista, e Lianzi, minatore umile che estrae speranze e carbone, Tao prova a fare chiarezza nel cuore. Tra una corsa in macchina e un piatto di ravioli al vapore, sceglie Zhang e getta nella disperazione Lianzi, che abbandona casa e città. Quindici anni, un matrimonio e un figlio dopo, Tao è separata e sola, Lianzi ha un cancro e Zhang vive a Pechino con un’altra donna. Cinico e ricco ha ottenuto l’affidamento del figlio, che ha chiamato come la valuta americana (Dollar) e ha deciso di far crescere in Australia. Terra promessa dall’altra parte del Mondo, l’Australia diventa la patria di Dollar che maggiorenne e inquieto ha deciso di ritrovare sua madre e la Cina. A ostacolarlo c’è Zhang, che non ha mai imparato l’inglese e non ha parole per raggiungere il suo ragazzo. A casa e sotto la neve, attende da sempre Tao.
NdA: Allegria!
http://www.cinecircolo.it/


CAMBIAMENTI CLIMATICI
Ordine degli architetti, viale Sinigaglia 1, ore 15.30, ingresso libero con prenotazione scrivendo a info@ordinearchitetticomo.it
http://www.climatechangecentral.com/wp-content/uploads/2015/12/climate-change.jpg
Conferenza pubblica, sul tema Cambiamenti climatici. Gli effetti sull’ambiente. Le azioni di contrasto a livello globale e locale, organizzata dall’Ordine degli Architetti ppc di Como. Dopo la presentazione dell’architetto Michele Pierpaoli, presidente dell’Ordine, intervengono Giuseppe Bogliani, docente dell’Università degli Studi di Pavia, dipartimento di scienze della terra e dell’ambiente, su Gli effetti dei cambiamenti climatici; Mattia Brambilla, ricercatore scientifico comasco nell’ambito delle scienze naturalistiche e ambientali che collabora con Fondazione Lombardia per l’ambiente e Museo delle scienze di Trento, su Cambiamenti climatici e biodiversità quali prospettive per le specie alpine?; Chiara Braga, componente della commissione ambiente della Camera dei Deputati e rappresentante del parlamento italiano a Cop21-Parigi su Iniziative globali in risposta al riscaldamento del pianeta; Marco Brambilla, coordinatore della commissione ambiente – energia dell’Ordine degli architetti su Azioni locali: il ruolo e le responsabilità degli architetti.


INCONTRO CON MAURO PIETRO GANDINI E GIANLUCA FOLÌ
Spazio libri La Cornice, via per Alzate 9, Cantù, ore 19, ingresso libero
https://2.bp.blogspot.com/-mqhTKD794fw/VzrtDeZiREI/AAAAAAAA6dE/W3_L9LsGNsEvbl6AW9LzNSg9WbhHKY1_gCLcB/s1600/12524312_1048158045206183_211162007025418830_n.jpg

Mauro Pietro Gandini e Gianluca Folì presentano Isidoro. Storia di una scultura. Dall’illustrazione per la copertina del libro La prodigiosa vita di Isidoro Sifflotin, vincitrice della Gold Medal alla 57th Society of Illustrators di New York, è stata realizzata una piccola serie di sculture fatte e dipinte a mano in tiratura limitata. Gli autori sono Gianluca Folì, magnifico interprete dell’illustrazione contemporanea internazionale e Mauro Pietro Gandini, scultore cercatore di forme, luci, ombre e colori.
http://spaziolaboratoriolacornice.blogspot.it/


L’ARCHITETTO FRIGERIO E IL DUOMO
Cattedrale di Como, piazza del Duomo, ore 21, ingresso libero
http://media.nodolibrieditore.it/copertine//nodolibrieditore/federico-frigerio-254555.JPG

L’architetto Frigerio e il Duomo con Fabio Cani. Federico Frigerio (Milano 1873 – Como 1959) è uno dei grandi protagonisti intellettuali del Novecento comasco. Certamente, il fatto di aver perseguito durante tutta la sua carriera una convinta adesione alla tradizione architettonica lombarda non ha giovato alla sua fama in tempi recenti: in un certo senso, egli sembra trovarsi “dal lato sbagliato” della storia, al servizio della “conservazione” piuttosto che del rinnovamento proposto dal Movimento Moderno. La sua lunga esperienza professionale si svolge certamente sotto il segno della tradizione, ma non in maniera acritica; anzi, della tradizione fu un attento indagatore ed esegeta. Così come egli non fu mai chiuso alle innovazioni né tanto meno al rinnovamento del linguaggio e della tecnica dell’architettura, dall’introduzione del cemento armato alle proposte stilistiche della scena mitteleuropea. Per queste ragioni la rivisitazione critica della sua vicenda professionale e l’approfondimento delle sue numerose opere (in gran parte poco note) apportano numerosi motivi di interesse a una ricostruzione complessiva del Novecento comasco.


INCONTRO CON CESARE MARIA FIGINI
Castello di Vertemate con Minoprio, piazza Italia 1, Vertemate con Minoprio, ore 21, ingresso libero
http://reader.ilmiolibro.kataweb.it/static/books/book-preview-3446873e506612690922af0198a7cac6/1.7/tmpFCKvnG001.jpg

Cesare Maria Figini presenta la raccolta di poesie Liriche. L’autore è nato nel 1978 e vive a Vertemate con Minoprio. Nella vita si occupa di sociale in sanità, è laureando in psicologia ed è appassionato di cinofilia, apicoltura e musica. In un ambiente ricco di fascino e storia, l’appuntamento si annuncia di grande interesse, con le poesie presentate da giovani attori, e con un suggestivo accompagnamento musicale.


I VENERDÌ POMERIGGIO DELLO SPAZIO GLORIA / LE PRIME VISIONI DEL GLORIA MEDESIMO
Spazio Gloria, via Varesina 72, ore 15.30 e ore 21, biglietti a 4 sacchi per gli over 60, biglietti a 7 sacchi

La pazza gioia (Italia, 2016, 118 minuti) di Paolo Virzì con Valeria Bruni Tedeschi, Micaela Ramazzotti, Valentina Carnelutti, Tommaso Ragno e Bob Messini
http://images.vanityfair.it/gallery/42351/Big/2e8649e4-6dbb-4834-a538-f7a7334fb070.jpg
Beatrice Morandini Valdirana ha tutti i tratti della mitomane dalla loquela inarrestabile. Donatella Morelli è una giovane madre tatuata e psicologicamente fragile a cui è stato tolto il figlio per darlo in adozione. Sono entrambe pazienti della Villa Biondi, un istituto terapeutico per donne che sono state oggetto di sentenza da parte di un tribunale e che debbono sottostare a una terapia di recupero. È qui che si incontrano e fanno amicizia nonostante l’estrema diversità die loro caratteri. Fino a quando un giorno, approfittando di una falla nell’organizzazione, decidono di prendersi una vacanza e di darsi alla pazza gioia.
NdA: qualcuno volò su Thelma e Louise?…
http://www.spaziogloria.it/


APPUNTI DI STORIA
La libreria di via Volta, via Volta 28, Erba, ore 21, ingresso libero
http://cdn2-b.examiner.com/sites/default/files/styles/image_content_width/hash/fc/24/fc24ad70e1c0ad2be4841c467f1b21c5.jpg?itok=3qgyGkT6
Il conflitto israelo-palestinese. Approfondimenti sulla storia del xx secolo a cura del professor Renato Salvalaggio.


INCONTRO CON ANDREA VITALI E EMILIO MAGNI
Colombre, via Plinio 27, Erba, ore 21, ingresso libero
https://scontent-frt3-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/13230278_1241189562605192_1304653973788548764_n.jpg?oh=df1a98cd7c33d4fdb67b3f9ce2e88eae&oe=57DF774B
Quattro chiacchiere sul Lario e la Brianza con Emilio Magni e Andrea Vitali. In occasione dell’uscita del suo nuovo romanzo, Le mele di Kafka, Vitali si confronterà con Magni a suon di racconti: una sfida letteraria, ma soprattutto un pretesto per svelare il fascino della Brianza e del territorio lariano attraverso le abilità narrative di due autori. Per l’occasione, Magni annuncerà l’uscita del suo prossimo romanzo Il Malnatt.


LA SCRITTURA DEL REGISTA
Biblioteca Comunale, via Bianchi, Inverigo, ore 21, ingresso libero
https://scontent-frt3-1.xx.fbcdn.net/t31.0-8/13071989_1179587102074464_8610255007204206290_o.jpg
Ivano Gobbato presenta Sulla strada di Jack Kerouac.
http://www.colombre.org


LES CHANTS MAGNETIQUES
https://scontent-frt3-1.xx.fbcdn.net/t31.0-8/13113022_911785368948210_5009748463164270798_o.jpg
http://www.bibazz.it/culture/les-chants-magnetiques-secondo-atto/


EL SANTO ALL’UNAETRENTACINQUECIRCA
Via Papa Giovanni XXIII 7, Cantù, ore 22

http://www.viraland.it/wp-content/uploads/2013/09/1009145_543863929009522_1117678282_o-1024x682.jpg
Gli El Santo tornano a suonare nei piccoli music club dalla grande storia live. Il disco d’esordio Il topo che stava nel mio muro ha ricevuto il plauso della critica. Sul palco, la band formata da Giorgio Scorza (voce e iPad), Daniele Mantegazza (chitarre) e Lorenzo Borroni (batteria), si avvale della collaborazione di suonatori di razza come Rocco Arienti (chitarra), Alessandro Martorana (basso) e la partecipazione straordinaria di Stefano Gulani (fisarmonica e percussioni).
NdA: non specifica di che razza…
http://1e35.com


Per inviare segnalazioni scrivi a: alessio@lasettimanain.com
In collaborazione con: Eden Design
Logo Brunialti-deformed by: Lorena Carpani

 

Lascia un commento