Venerdì 2 dicembre

La settimana InCom
0 1281

MARIA CALLAS DAY

Buongiorno,
proposta natalizia numero 2:
chi ritiene che sia stato un errore assegnare il Premio Nobel a un cantautore, quale è Bob Dylan – «che non ha mai scritto un libro», è stato sottolineato – ha quasi sicuramente frainteso le intenzioni dell’accademia svedese che assegnando il prestigioso riconoscimento al più influente esponente del mondo del musicale pop (rock, folk, quello che volete…) del Novecento contestualmente ha elevato il mondo della canzone a genere letterario meritevole di studio e attenzione. Detto questo, precisato che il Dylan Bob un paio di libri li ha pure scritti (ma di certo non verrà ricordato per quello), grazie al Nobel che non ritirerà, Feltrinelli ha dato alle stampe in una nuova edizione in tre volumi tutti i testi dell’artista con traduzione a fronte e un esauriente apparato di note a cura di Alessandro Carrera. I primi due tomi sono già disponibili – il terzo è atteso per la primavera – e il prezzo è abbordabilissimo.

dylan
Lyrcs 1961 – 1968, 507 pagine illustrate, 20 sacchi / Lyrics 1969 – 1982, 459 pagine illustrate, 20 sacchi

Un brano acconcio non di Dylan – che ne ho abusato negli infiniti giorni del premio – ma su Dylan che ci ricorda che esso è stato pure attore (e anche regista). Lo dico per quando gli daranno l’Oscar alla carriera.


LA PARTECIPAZIONE NELL’ARTE
Chiostrino di Santa Eufemia, piazzolo Terragni 4, dalle 9.45 alle 15.30

La partecipazione nell’arte


GIOVANI AL CENTRO
Centro civico, via Collegio dei dottori 7, dalle 14 alle 19
14054281_1031957000267404_8464053701295231817_o

Giovani al centro – Giovani, città, impresa è un percorso formativo rivolto ai giovani tra i 18 e i 35 anni, finalizzato ad acquisire e rinforzare le competenze di autoimprenditoria e cittadinanza. Per ogni incontro è previsto un momento informativo e uno laboratoriale, anche confrontandosi con le realtà di imprenditoria giovanile presenti in città. Tema di oggi: Start up nel mondo della comunicazione.


GIAPPONE, GHEISHE E PESCATRICI DI PERLE
The Art Company, via Borgo Vico 163, ore 18.30, ingresso libero
marco-brenna-invito-pdf

Inaugurazione della mostra personale di Marco Brenna Giappone, gheishe e pescatrici di perle, a cura di Chiara Milani. Sarà visitabile fino al 15 dicembre da martedì a venerdì, dalle 14.30 alle 18.30.


I TRENT’ANNI DELL’ELISOCCORSO A COMO
Aula magna del Collegio Gallio, via Gallio 1, ore 18.30, ingresso libero
Locandina LIBRO DEf

Alla scoperta del settore dell’emergenza – urgenza con i medici e i piloti dell’elisoccorso. L’appuntamento, organizzato da Areu, Asst Lariana e Inaer Aviation Italia, approfondirà il tema dell’evoluzione del settore dell’emergenza – urgenza sia da un punto di vista sanitario, grazie, ad esempio, alle apparecchiature presenti a bordo dei mezzi di soccorso e sull’elicottero del 118, sia aeronautico. Sarà l’occasione per presentare a comaschi e non il sistema Nvg (Night vision goggles), utilizzato per il volo notturno da metà luglio dall’elicottero di stanza a Como nella base di Villa Guardia. Si tratta della prima sperimentazione in Italia dell’Nvg nell’ambito del soccorso sanitario pubblico.


INCONTRO CON LE DONNE SIRIANE AL TEATRO SAN TEODORO
Via Corbetta 7, Cantù, ore 19

Aperitivo con le donne siriane al San Teodoro


COMICOMO
Teatro Lucernetta, piazza Medaglie d’oro 4, ore 21, biglietti a 10 sacchi
taurino

Nuovo appuntamento con la seconda edizione di Comicomo, la rassegna di cabaret del Teatro Lucernetta con Francesco Friggione (Zelig), Nadia Puma (Zelig), Carletto Bianchessi (Colorado), Antonello Taurino (Zelig), Giancarlo Dilà (Metropolis, Comedy Central) e Massimilano Angioni. Presenta Bruce Ketta.
http://www.teatroincentro.com


FOTOALCHIMIE
Spazio Pozzoni, via Monti 41, ore 21, ingresso libero
tecniche0
Mostra fotografica di Luigi Corbetta.  Corbetta realizza i suoi primi scatti all’inizio degli anni Settanta, mentre è alle dipendenze di una delle più importanti aziende di fotografia. Qui completa la sua formazione artistica e apprende innumerevoli tecniche usate fin dagli albori del linguaggio fotografico. Tutte queste magiche Alchimie si tradurranno in una costante ricerca di emozioni, la molla che fa scattare l’obiettivo in un’attività nella quale l’amore per il lavoro si coniuga con quello per l’arte. Corbetta ha collaborato a vario titolo con molti fotografi e ha partecipato a numerose mostre. Ha vinto un I Premio Kodak Le stagioni del ritratto. È stato per alcuni anni il fotografo ufficiale della Reale associazione Bucintoro per le regate storiche a Venezia. Ha sempre tenuto vivo l’interesse fotografico in centinaia di fotoamatori che negli anni hanno frequentato i suoi corsi e il Fotoclub di cui è stato il presidente. La mostra resterà aperta fino al 3 dicembre da martedì a sabato dalle 15.30 alle 19. Incontro con l’autore venerdì 2 dicembre alle 21.
http://www.carlopozzoni.it


LE PRIME VISIONI DEL CINEMA ASTRA
Viale Giulio Cesare 3, ore 21, biglietti a 7 sacchi

Amore e inganni (Usa / Irlanda, 2016, 94 minuti) di Whit Stillman con Kate Beckinsale, Xavier Samuel, Morfydd Clark, Emma Greenwell e Tom Bennett
Langford, Regno Unito, fine XVIII secolo. Lady Susan è rimasta vedova per l’improvvisa morte del marito. Lascia quindi la residenza di Langford insieme alla figlia Frederica per stabilirsi a Churchill, dai parenti del defunto consorte. La cognata Catherine diffida fortemente di Lady Susan, ma sembra non potere nulla contro lo schema della fascinosa vedova, che intende sedurre il fratello di Catherine, Reginald, e maritare la figlia con il ricchissimo ma ebete Sir James Martin.
http://www.cinecircolo.it/


I VENERDÌ POMERIGGIO DELLO SPAZIO GLORIA / LE PRIME VISIONI DEL GLORIA MEDESIMO
Spazio Gloria, via Varesina 72, ore 15.30 e ore 21, biglietti a 4 sacchi per gli over 60, biglietti a 7 sacchi

Il cittadino illustre (Argentina / Spagna, 2016, 118 minuti) di Gastón Duprat e Mariano Cohn con Oscar Martínez, Dady Brieva, Andrea Frigerio, Belén Chavanne e Nora Navas
Daniel Mantovani, premio Nobel per la letteratura, l’ha profetizzato nel suo antiretorico discorso svedese: la massima onoreficenza farà di lui un monumento, spedendolo anzitempo al museo. Da cinque anni, infatti, non scrive niente di nuovo, e sono più gli inviti che rifiuta di quelli che accetta. Quando però arriva via lettera una richiesta da Salas, minuscolo paese argentino, decide di andare. A Salas, Daniel Mantovani è nato e cresciuto, e da là è fuggito, senza mai tornare, quarant’anni or sono, costruendo la sua identità sul rifiuto di quel luogo e della sua mentalità. Una volta in Argentina, lo scrittore è oggetto di un’accoglienza trionfale, ma col passare dei giorni le cose peggiorano, le sue opinioni non piacciono, si solleva un malumore sempre più generalizzato,un’aria nientemeno che di violenza.
NdA: visto che poi andare ai Nobel abbrutisce?…
http://www.spaziogloria.it/


INCONTRO CON IVANO GOBBATO
Biblioteca Comunale, via Bianchi, Inverigo, ore 21, ingresso libero
http://static.oilproject.org/course/3660/cover/2ac7fd22a48eacb850663d24dcb2efff.jpg
Ivano Gobbato introduce Il gigante egoista e altre storie di Oscar Wilde. Il principe felice e altri racconti, volume dove fu pubblicato nel 1888 Il gigante egoista, è una raccolta di cinque scritti che furono composti da Wilde per i figli Cyril e Vyvyan con intento educativo, ma alludono sottilmente alle contraddizioni della morale borghese di epoca vittoriana. «Ho molti bei fiori – diceva il gigante – ma i bambini sono i fiori più belli». Può sembrare strano avvicinarsi al Natale facendosi prendere per mano da Oscar Wilde, il più impertinente, il più controverso, il più citato degli scrittori. Eppure può essere anche un viaggio avventuroso e commovente, sulle ali di un talento vissuto per quarantasei anni appena, gli ultimi dei quali difficilissimi, nella convinzione che nonostante tutto non si può «odiare l’inverno perché è solo la primavera addormentata, in cui i fiori stanno riposando».


ACARYA 2016
Circoscrizione 6, via Grandi 21, ore 21.15, ingresso libero
https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/originals/5e/cf/b1/5ecfb15ca183b018fc97a776190de9a9.jpg
Gruppo Àcàrya presenta Derek Walcott e la luce dei Caraibi, a cura di Alberto Brambilla.


DADDY G PER LA STAGIONE NOTTE
Teatro Sociale, piazza Verdi 1, ore 21.30, biglietti a 18 sacchi

Bristol sound on Lake Como con Daddy G dei Massive Attack


CROSSFIRE DA NEROLIDIO
Nerolidio Music Factory, via Sant’Abbondio 7, ore 21.45, ingresso libero
14650687_1147149608712035_8143142293695717368_n

I Crossfire sono cinque musicisti con grande esperienza live e di studio che si sono conosciuti a una jam e quasi per gioco hanno cominciato a suonare insieme. Ora, in completa e reciproca armonia e con umiltà ed impegno, hanno raggiunto un obiettivo concreto attraverso la musica, quello di divertirsi e di divertire. Sul palco Betty Sgualdino (voce), Sergio Giudici (tastiere), Maurizio Ravera (chitarre), Beppe Viganò (basso) e Luigi Colombo (batteria e octopad).
https://www.facebook.com/events/1282770481775268/


JAZZ A VILLA GENO
Viale Geno 12, ore 22, ingresso libero

Mauro Brunini e Marco Detto in jazz a Villa Geno


CANZONIERE 1E35 #3
Via Papa Giovanni XXIII 7, Cantù, ore 22, ingresso a 5 sacchi
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/14947467_1269688553106188_7730518546106936538_n.png?oh=b672526afb5cc7663eb1c6021a811bbd&oe=58BD032E
Terzo appuntamento del festival cantautorale di nuova generazione. Special guest Pollio. Dalle ceneri degli Io?Drama nasce un nuovo progetto musicale, un disco, Humus, che raccoglie tutta l’esperienza di Fabrizio Pollio dopo anni di concerti, viaggi, persone, esperienze. In apertura nuovi cantautori del territorio, in chiave elettrica e acustica: Hazan, ZuiN e Cesare Livrizzi.
http:://www.1e35.com

Lascia un commento