Venerdì 16 settembre

La settimana InCom
0 1324

LAUREEN BACALL DAY

Buongiorno,
non essendomi riprodotto (ma punto tutto sul #fertilityday, non importa con chi) non ho la gioia di figli che vanno a scuola e così le vicende della culla della nostra società mi tangono solo sporadicamente. E non capisco: io ero rimasto al panino da casa che si ammorbidisce nel cellophane, pacchettino di biscotti prontamente sottratto da altri compagni (non si chiamavano ancora bulli, erano semplicemente stronzi), micidiale minisuccodifrutta (in pratica acqua sporca, ma con minicannuccia inclusa) e via così. Davvero ora c’è bisogno di coinvolgere le più alte sfere per consentire ai frugoletti di portarsi la schiscetta? Ma soprattutto – non per precipitare nel più becero aimieitempismo – ma ai miei tempi per NON fare i compiti in generale e delle vacanze in particolare non avevo bisogno della letterina d’accompagnamento vergata polemicamente dal genitore. L’ultima è del ragazzino sorpreso dall’insegnante a guardare immagini hard sul telefonino e per tutta risposta ecco giungere a scuola la genitrice con avvocato al seguito, pronta a puntare il dito contro l’attentato alla libertà del suo pargolo. A questo punto facciamo come a poker e togliamo i voti dal due al cinque. E poi ce la giochiamo.

Un brano acconcio alla buonamensascolastica:


I BEATLES AL CINEMA
Astra, viale Giulio Cesare 3, ore 15.30 e 21, biglietti a 8 sacchi
Uci Cinemas, via Leopardi 1, Montano Lucino, ore 17, 20 e 22.05, biglietti a 14 sacchi

I Beatles dalla scena allo schermo


I VENERDÌ POMERIGGIO DELLO SPAZIO GLORIA
Via Varesina 72, ore 15.30, biglietti per gli over 60 a 4 sacchi

Carol allo Spazio Gloria


OCCUPY SAN TEODORO
Via Corbetta 7, Cantù, dalle 16.30, ingresso libero

Razza partigiana a Occupy San Teodoro


COMO LAKE BURLESQUE FESTIVAL
Tempio Voltiano, viale Marconi 1, ore 17

Terza edizione per il Como Lake Burlesque Festival


INCONTRO CON MASSIMO POLIDORO
Libreria Ubik, piazza San Fedele 32, ore 18, ingresso libero

Alla Ubik il nuovo romanzo di Polidoro


BEAUTIFUL DREAMERS
Spazio Parini, via Parini 6, ore 18, ingresso libero
beautifuldreamers
Inaugurazione della mostra Beautiful dreamers: il sogno americano tra Lowbrow Art e Pop Surrealism. L’inaugurazione sarà preceduta, alle 17, da un dialogo fra l’artista Giuseppe Veneziano, i curatori Ivan Quaroni e Chiara Canali e la direttrice didattica dell’Accademia di belle arti Aldo Galli Ied Raffaella Porta. La mostra – organizzata nell’ambito della quinta edizione della rassegna StreetScape, diffusa nelle piazze e nei cortili della città di Como – include le opere di alcuni dei più interessanti artisti della Lowbrow Art e del Pop Surrealism americani. Spesso provenienti dall’ambito dell’illustrazione e del graphic design, ma poi approdati alla pittura, questi artisti incarnano la propensione fantastica e surreale, insieme pop e folk, della pittura americana contemporanea.
http://www.artcompanyitalia.com


PROPOSTE CULTURALI DEL CARDUCCI
Viale Cavallotti 7, ore 18, ingresso libero
http://www.erga.it/erga/components/com_virtuemart/shop_image/product/DICHIARATI_MATTI_5665d010c76a7.jpg
Presentazione del libro Dichiarati matti si raccontano, curato da Gabriella Veardo con Michele Solari, psichiatra, e Roberta Antonello, psichiatra e presidente dell’Associazione Prato onlus.
http://www.associazionecarducci.it/


ANIME URBANE
Villa Sormani, via Montebello 36, Mariano Comense, ore 18, ingresso libero

Le anime urbane di Bellanca e Chirico in mostra a Villa Sormani


I VENERDÌ DEL BELLAVISTA
Bellavista, piazza Bonacossa 2, Brunate, ore 20
bellavista
Michela Sala Quartet in concerto. Michela Sala (voce), Maurizio Tripodi (chitarra), Luciano Valente (basso) e Pietro Cappelletti (batteria).


OMAGGIO A GENE WILDER
Spazio Gloria, via Varesina 72, ore 20.30, biglietti a 7 sacchi

Omaggio a Gene Wilder allo Spazio Gloria


SHAKESPEARE’S MEMORIES
Piccolo Teatro Santa Maria, via Rocchina 14, Inverigo, ore 21, ingresso libero
http://blog.dictionary.com/wp-content/uploads/2013/04/shakespeare.jpg
Shakespeare’s memories di e con Christian Poggioni e con Lorenzo Volpi Lutteri e Eri Cakalli. Scenografia di Francesca Casati. Costumi di Betti Colombo.
Poggioni, attore e regista, a partire da documenti storici, aneddoti e leggende, ricostruisce e immagina la biografia di Shakespeare, per restituire al pubblico contemporaneo tutta la vitalità, gli usi e i costumi del teatro elisabettiano. Il bardo è inoltre celebrato con una galleria di personaggi dei suoi capolavori: da Romeo e Giulietta ad Amleto, da Otello al Mercante di Venezia, da Re Lear alla Tempesta. Con le sue 37 opere, Shakespeare ha creato un mondo–palcoscenico che contiene tutta la profondità e complessità della natura dell’uomo e i suoi personaggi, più che semplici ruoli teatrali, sono vere e proprie personalità che toccano profondità non ancora completamente comprese: i personaggi shakespeariani sono “più vivi della vita stessa”. Ecco perché un grande critico americano ha scritto che Shakespeare ha “inventato” l’uomo moderno, creando dei modelli cui tutta la cultura occidentale ha fatto riferimento: dopo Shakespeare, l’uomo non è stato più lo stesso.
http://www.christianpoggioni.it/

Lascia un commento