Venerdì 15 luglio

La settimana InCom
0 929

ROKY ERICKSON DAY

Buongiorno,
ieri sera…
Ieri sera ero a un concerto, uno dei tanti, ma anche un’occasione speciale.
C’era Jono Manson, un amico, un cantautore americano di rara umiltà e grande simpatia unite a un’indubbia bravura. Ero seduto a fianco a sua moglie, a sua figlia ad ascoltarlo, cantando assieme a loro al Chiostrino di Santa Eufemia.
Poi Edoardo De Angelis, per me un mito, un gentiluomo romano d’altri tempi, un monumento della canzone italiana.
Alla fine sono arrivati Luca Ghielmetti e Franco Piccolo, cantautore e fisarmonicista, due persone straordinarie. A porte chiuse, dopo i rigatoni cacio e pepe in omaggio alla Capitale si son messi a suonare per De Angelis che li ascoltava rapito. Una serata da incorniciare. Una serata toccante, meravigliosa.

lg
E sul finire… Nizza. Ed ecco che tutto viene annientato, quel bello viene spazzato via dalla tragedia, tutto quell’amore viene travolto dall’odio. E ora mi ritrovo, come sempre, a scrivere le mie facezie, con un occhio al televisore, l’altro alle news della rete, parlando virtualmente con amiche e amici, cercando disperatamente di ricordare chi, distrattamente, avevo sentito dire che sarebbe andato in Costa Azzurra qualche giorno, ma non rammento quando. Non rammento più niente.

Non avrei voluto mettere un brano acconcio (cosa può essere acconcio a ciò?), ma ho pensato potesse servire requie per noi e un requiem per chi non c’è più. Se volete


INCONTRO CON DANIEL DI SCHULER
Libreria Ubik, piazza San Fedele 32, ore 18, ingresso libero
http://www.baldinicastoldi.it/public/uploads/2016/04/odisseaminuta.jpg
Daniel Di Schuler presenta Un’odissea minuta. Dialoga con l’autore il critico e scrittore Gian Paolo Serino.
Nei romanzi succede tanto, ma si dice poco. Un libro, invece, dovrebbe ricostruire un brandello di realtà senza ricorrere a trame improbabili. E’ il mattino del 16 giugno 2004, a cento anni esatti dal Bloomsday originale, quando il ragionier Alberto Cappagalli ha questa folgorazione. Un’idea che mette in pratica la sera, tornato nella sua casa di Commiserate Ontona, ponendosi alla tastiera per esporre i più minuti particolari di quella sua giornata. La febbre creativa lo sostiene per tutta la notte, ma svanisce con l’alba e non torna più. Quel testo di sole venti pagine resta in fondo all’hard disk del portatile per un decennio. Quando il neo-disoccupato Alberto lo ritrova, intuisce che in quelle righe maniacali v’è già tutta una vita in un angolo del nord più industriale. Spiegando con opportune note cosa avessero significato per lui quelle parole, infatti, può ricostruire la propria vicenda e indagare la follia che aveva colpito lui e il suo mondo ad inizio millennio. Una narrazione completata da un ulteriore strato di note. Le compila suo cognato, Daniele Scolari, che dilata l’opera fin quasi a farne una storia sociale della provincia italiana. Il risultato è un romanzo diverso ma godibilissimo, divertente e a tratti comico, sospeso tra nostalgia del passato e meschinità del quotidiano. Un’odissea minuta, insomma, per denudare le nostre piccole e grandi miserie.


ZELBIO CULT
Teatro comunale, piazza della Rimembranza, Zelbio, ore 21, ingresso libero

Giacomo Poretti per Zelbio Cult


FESTIVAL DI BELLAGIO E DEL LAGO DI COMO
Museo del Ghisallo, via Adua, Magreglio, ore 21, ingresso libero
https://scontent-ams3-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/13445441_1277787248898934_7518680724549589456_n.jpg?oh=4728f8acb53f6f5f4d4d10be8a0cd65b&oe=57F39474
Concerto del Blue Trio formato da Alessandro Castelli al trombone e all’euphonium, Antonio Speziale alla chitarra e Stefano Gatti al contrabbasso, che transitando tra il jazz e l’improvvisazione, non tralasceranno omaggi alla canzone d’autore e al repertorio con brani di Benny Golson, Gorni Kramer, Franz Lehar, Charlie Parker, Thelonious Monk, Carlo Alberto Rossi, Ivano Fossati, Fabrizio De Andrè, George e Ira Gershwin.
http://www.bellagiofestival.com/


GIANNA NANNINI AL FESTIVAL COMO CITTÀ DELLA MUSICA
Arena del Teatro Sociale, ore 21.30, biglietti da 65 sacchi (posti a sedere, disponibilità limitata) e a 45 sacchi (posto unico in piedi)

Nannini Hitstory per Como città della musica

IN APERTURA PAOLO SIMONI

Paolo Simoni scalda il pubblico di Gianna


INCONTRO CON IVANO GOBBATO
Biblioteca comunale, via Bianchi, Inverigo, ore 21, ingresso libero
https://scontent-ams3-1.xx.fbcdn.net/t31.0-8/13661775_1231020016931172_3370127261608766452_o.jpg
Ivano Gobbato presenta I bambini e la balena di Jonathan Littell. Il quaderno di appunti di un giornalista / scrittore racconta gli ultimi giorni di una roccaforte ribelle nella città di Homs, Siria. Di quartiere in quartiere, di orrore in orrore, le parole di chi un passo alla volta cerca di sfuggire ai proiettili dei cecchini riportano la fatica di vivere, lottare e sperare di genti che ci sono più affini di quanto pensiamo. Con l’aiuto di Moby Dick e dei versi di Thomas Stearns Eliot proveremo a metterci sulle spalle – anche se per un’ora appena – la veste di piombo indossata da un intero popolo.Esistono molti modi con cui adattare un’opera letteraria per il cinema, e attraversano tutto lo spettro del possibile, dalla fedeltà assoluta sino al tradimento: in qualche caso più fortunato si può provare ad aprire la scatola magica cercando di vederne all’opera qualche meccanismo.


RIDERE E SORRIDERE
Piscine di Casate, via Virgilio 16, ore 21.30, biglietti a 6 sacchi

Ridere e sorridere alle piscine di Casate con Zalone


OMAGGIO A RINO GAETANO A CANTUGHEDER
Parco di Villa Calvi, via Roma 8, Cantù, ore 21.30, ingresso a offerta libera
https://scontent-ams3-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/13083238_1540250826276190_6074985521707973118_n.png?oh=26bb02f354dd51f0ff29b7a8947b2268&oe=57EFE8F7

Tributo a un genio della musica italiana: Rino Gaetano. Sul palco i Vino Raro: la storica band comasca torna sulla scena dopo una lunga pausa per suonare quello storico repertorio in chiave reggae-roots.
NdA: chissà se fanno anche Nuntereggaeroots più?…
https://www.facebook.com/events/1111551455534702/


http://www.vololiberoedizioni.it/wp-content/uploads/2014/12/logoCollana_fuorisacco.jpg


TROPICAL GYPSY NIGHT AL PARCO TITTONI
Via Lampugnani 66, Desio, ore 21.30, ingresso a 3 sacchi
http://www.parcotittoni.it/img/molotov-jukebox.jpg
Mescolando sonorità gypsy, samba, ska, dubstep, swing e latine in un genere unico soprannominato gyp-step, i Molotov Jukebox sono i protagonisti della Tropical Gypsy Night di Tittoni. Leader della band Natalia Tena, nota per aver interpretato Osha nel Trono di spade e Ninfadora Tonks nella saga di Harry Potter.
http://www.parcotittoni.it/

Lascia un commento