Sabato 9 settembre

La settimana InCom
0 1182

OTIS REDDING DAY

Buongiorno,
una piccola storia moderna. Ieri mi sono recato nella grande città, prendendo un treno, come al solito. Alla biglietteria ho rischiato di non farcela perché davanti a me c’era una signora americana che questionava: sosteneva che il resto era sbagliato mentre dall’altra parte del vetro si sosteneva, ovviamente, l’esatto contrario. Chi aveva ragione? Non saprei, ma il fatto che i due parlassero due lingue diverse senza venirsi incontro di un minimo non aiutava (sì, ho provato a fare da interprete, ma lo sguardo tipo «E tu che accidentolina vuoi?» di entrambi mi ha spinto a desistere). In carrozza incappo in un’altra discussione tra sordi tra un passeggero senza biglietto e il controllore, il primo giovane e di colore (di colore nero) e l’altro di mezza età meridionale (a ‘sto punto mettiamo tutte le provenienze). Il ragazzo tentava di giustificarsi con scuse non facilmente comprensibili, il controllore gli comminava la giusta sanzione (viaggia senza biglietto, non ci sono molte scuse). Però ha anche allertato la polizia della stazione di Saronno perché c’è un ragazzo che «Sta dando problemi», che non era vero. Nel frattempo tre turisti non avevano – crimine orrendo – obliterato i biglietti. Una bella multina anche per loro che, però, non capiscono perché (già, perché nessuno dice ai turisti che devono obliterare? Perché non ci sono cartelli almeno trilingui?). I tre sono filippini, MA in realtà sono californiani e vengono aiutati da un signore italiano che, in realtà, è canadese. In questo melting pot nasce una discussione politica in cui si scopre che tutti sono repubblicani, non amano Trump perché getta una brutta immagine sul partito, l’ultimo grande presidente americano è stato Bush padre (oh, relata refero, eh) e bisogna risolvere questo problema dell’immigrazione clandestina dal Messico anche perché arrivano malati e si fanno curare con l’Obamacare, il tutto mentre vengono trattati con condiscendenza in quanto stranieri da indigeni monolingua. Uno spaccato di mondo su rotaia. It’s a sad and beautiful world…

Un brano acconcio alla gran confusione mentale:


LXV FIERA DEL LIBRO
Piazza Cavour, dalle 10 alle 23.30, ingresso libero

65ª Fiera del libro di Como: oggi il lago, i Pirenei, la poesia e la Chiesa di Francesco


FILOMEETING
Villa Imbonati, via Imbonati 1, San Fermo della Battaglia

– ore 11: Maurizio Migliori (Storia della filosofia antica, Università di Macerata) in dialogo con Massimo Marassi (Filosofia teoretica, Università Cattolica di Milano): Abitare nel dialogo
– ore 12.15: Disputationes: Sofferenza, colpa, castigo. Gaia De Vecchi (Pontificia Università Gregoriana. Issr di Milano, Nola, Crema-Cremona-Lodi e presso l’Istituto Leone XIII di Milano) discute con Matteo Bergamaschi, (Istituto di Scienze Religiose di Torino e Università Cattolica di Milano).
– a seguire buffet nel parco di Villa Imbonati. Accogliere la sofferenza. Andrea Carta (psicologo-psicoterapeuta ipnotista, docente di Psicologia Clinica, LUDES HEI, campus di Lugano) e Roberto Pozzetti, (docente in psicoterapia psicoanalitica, IRPA di Milano, e di Psicologia Dinamica, LUDES HEI, campus di Lugano)
– ore 17 Filosofi si nasce. La filosofia dei e per i bambini arriva a Villa Imbonati. Laboratorio di filosofia fatto per e dai bambini con Barbara Rossi, pedagogista docente all’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Milano.
Auditorium comunale, via Lancini, San Fermo della battaglia
– ore 21 Voci malgrado tutto. Spettacolo di poesia e musica con Davide Rondoni e Valentina Colonna.


SAGRA DELLA GIOVENTÙ
Viale Puecher, dalle 15

Torna la Sagra della gioventù: musica, danza, sport e solidarietà in riva al lago


FESTIVAL DELLA LEGALITÀ
Teatro San Teodoro, via Corbetta 7, Cantù, dalle 16, ingresso libero

Festival della legalità al Teatro San Teodoro


INTEGRALE DELLE SONATE DI BEETHOVEN
Villa Carlotta, via Regina Teodolinda 2, Tremezzo, ore 18, biglietti a 20 sacchi

Leotta completa l’integrale delle sonate di Beethoven


FESTIVAL DI BELLAGIO E DEL LAGO DI COMO
Basilica di San Giacomo, piazza della Chiesa 27, ore 21, ingresso libero

La Cappella Musicale del Duomo di Milano diretta da Claudio Riva esegue musiche di Mendelssohn, Spinelli, Quaglia e Migliavacca. Solisti Alessandro Giulini, organo, Luca Cuomo, flauto e Rustem Smagulov, violoncello.
http://www.bellagiofestival.com


TUTTI I FILM AL CINEMA

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/16/27/4b/16274bdf3592367483accc8decdbf167.jpg

Potete trovare tutti i film in programmazione in tutte le sale a questo link:
http://www.laprovinciadicomo.it/cinema/films/



CAMPIONATO MONDIALE DI NASCONDINO
Pratone di Consonno, Olginate, dalle 14.30


PARCO TITTONI CLOSING PARTY
Via Lampugnani 66, Desio, dalle 21, ingresso a 5 sacchi

Il Parco Tittoni di Desio chiude una bella stagione di musica e intrattenimento con una selezione di artisti che si esibiranno sul Fatti in Brianza wood stage: ZuiN, Arancioni Meccanici, Cristian Doria e Johnny Rap anticiperanno il live dei Fast Animals and Slow Kids impegnati in una tappa del Forse non è la felicità tour.
http://parcotittoni.it


BAUSTELLE AL CARROPONTE
Via Granelli 1, Sesto San Giovanni, ore 21.30, biglietti a 25 sacchi

L’amore e la violenza dei Baustelle al Carroponte

Lascia un commento