Sabato 15 ottobre

La settimana InCom
0 1324

PHILIPPE LEROY DAY

Buongiorno,
ho un rapporto complicato con gli ombrelli. Funziona così. Inizia a piovere. Non ho l’ombrello, ma ecco che m’accorre in soccorso l’amico senegalese che, magicamente, ha trasformato i libri che andava vendendo fino a pochi secondi prima, in parapioggia di due misure. Prendo quello grande da dieci sacchi. Vado dove devo andare e – IMMANCABILMENTE – il prezioso acquisto mi viene sottratto. Dopo qualche istante speso a ridiscutere il mio rapporto con l’alto dei cieli, ecco che mi viene dato in dotazione dall’impietosito titolare del luogo ove sono (una libreria, un negozio di dischi, un bar o un ristorante: fine delle ipotesi) un altro ombrello, dimenticato nel millennio precedente da qualche cliente sbadato. Essi sono bucati, oppure si aprono a fatica, oppure non si chiudono, oppure si chiudono improvvisamente quando sono aperti, o hanno una stecca piegata, o due, o tre, o tutte, o l’asta si stacca dal manico, oppure il manico si stacca dall’asta. Ma, ovviamente, a ombrel donato non si contano i difetti e riesco a riparare a casa dove esso viene riposto, come gli si confà, nel portaombrelli che è, così, rigogliosissimo di questi oggetti di recupero, dei colori più imbarazzanti. Così quando piove esco brandendone uno a caso e scoprendo, di volta in volta, quale era il suo principale malfunzionamento finché, immancabilmente, una raffica di vento non lo riduce a un inutilizzabile agglomerato di acciaio e tela. Così sono senza ombrello. Ma avanza un senegalese che ne è fornito. È un ciclo infinito.

http://carolinasandell.com/files/gimgs/24_umbrelladrawings.jpg

Un brano acconcio alla nobile arte dell’ombrellamento:


MINIARTEXTIL 2016. TO WEAVE DREAMS
Spazio Ratti, largo Spallino 1, dalle 11 alle 19, biglietti a 7 sacchi / Villa Bernasconi, largo Campanini 3, Cernobbio, dalle 11 alle 19 e dalle 21 a mezzanotte

Oggi apertura straordinaria serale di Villa Bernasconi con ingresso gratuito in occasione della XII giornata del contemporaneo.

Miniartextil: uno sguardo ravvicinato ai minitessili / 2


A DUE VOCI
Villa Olmo, via Cantoni 1, ore 11 (concerto) e dalle 15.30 (incontri), ingresso libero

Musica e filosofia, dialoghi A due voci


PASSEGGIATA POETICA

Passeggiate poetiche alla scoperta della Brianza


LA PASSIONE PER IL DELITTO
Lariofiere, via Resegone, Erba, dalle 14, ingresso libero

La passione per il delitto: a Erba il giallo è servito


LE PRIME VISIONI DEL CINEMA ASTRA
Viale Giulio Cesare 3, ore 15.30, 17.20, 19.10 e 21, ingresso a 7 sacchi

Café Society (Usa, 2016, 96 minuti) di Woody Allen con Jeannie Berlin, Steve Carell, Jesse Eisenberg, Blake Lively e Parker Posey
New York, anni Trenta. Bobby Dorfman lascia la bottega del padre e la East Coast per la California, dove lo zio gestisce un’agenzia artistica e i capricci dei divi hollywoodiani. Seccato dall’irruzione del nipote e convinto della sua inettitudine, dopo averlo a lungo rinviato, lo riceve e lo assume come fattorino. Bobby, perduto a Beverly Hills e con la testa a New York, la ritrova davanti al sorriso di Vonnie, segretaria (e amante) dello zio. Per lui è subito amore, per lei no ma il tempo e il destino danno ragione al sentimento di Bobby che le propone di sposarlo e di traslocare con lui a New York. Ma il vento fa (di nuovo) il suo giro e Vonnie decide altrimenti. Rientrato nella sola città in cui riesce a pensarsi, Bobby dirige con charme il Café Society, night club sofisticato che diventa il punto di incontro del mondo che conta. Sposato, padre e uomo di successo, anni dopo riceve a sorpresa la visita di Vonnie. Con lo champagne, Bobby (ri)apre il cuore e si (ri)apre al dolce delirio dell’amore.
http://www.cinecircolo.it


SABATO IN MUSICA
Auditorium del Conservatorio, via Cadorna 4, ore 17, ingresso libero con ritiro dei tagliandi per l’assegnazione dei posti
conser
Work in progress. L’Ensemble Laboratorio del Conservatorio diretto da Guido Boselli esegue musiche di Sugan,Faotto, Riva, Dallapiccola e Zago.
http://www.conservatoriocomo.it/


CONCERTI DEL TRAMONTO
Auditorium della biblioteca, via Funicolare 16, Brunate, ore 17.30, ingresso libero
di-florio-lorena

Desde el alma. Ultimo appuntamento della stagione con i Concerti del tramonto. A esibirsi la pianista argentina Lorena di Florio.


INCONTRO CON DOMENICO DARA
Colombre, via Plinio 27, Erba, ore 17.30, ingresso libero
https://domenicodara.files.wordpress.com/2016/09/copertina.jpg?w=736
Incontro con Domenico Dara e presentazione del suo libro Appunti di meccanica celeste. Il nuovo romanzo dell’autore di Breve trattato sulle coincidenze. L’incontro tra la magia di un circo e le vite sospese di sette personaggi incompiuti. Una trama ispirata e appassionante sulla forza dei desideri e sulle seconde possibilità offerte dal destino.
http://www.colombre.org


INCONTRO SU KURT VONNEGUT
Spazio libri La Cornice, via per Alzate 9, Cantù, ore 18, ingresso libero
http://www.topipittori.it/sites/default/files/styles/copertina/public/copertine-libri/Sole_Luna_Stella.jpg?itok=eoDRx7Xm
Incontro con l’editore Paolo Canton e presentazione del libro Sole luna stella di Kurt Vonnegut con le illustrazioni di Ivan Chermayeff. Leggerà Alberto Riolo. Traduzione di Monica Pareschi. Pubblicato da Hutchinson nel 1980 con il titolo Sun moon star, questo gioiello della letteratura americana recentemente riscoperto è, per la prima volta, pubblicato in Italia. Vonnegut racconta la notte di Natale e la nascita del Creatore e lo fa in modo magistrale da una prospettiva insolita: ironica e poetica allo stesso tempo. Ivan Chermayeff fa lo stesso con illustrazioni essenziali. Il risultato è un capolavoro assoluto di precisione e incanto.


CONFINI: MIGRAZIONI TRA PITTURA E FOTOGRAFIA
Atelier Sinestesie, via Dante 20, ore 18.30, ingresso libero

http://www.amaci.org/sites/default/files/styles/420_height/public/images/event_gdc/nadia_1.jpg?itok=HvuyUqaI
In mostra dipinti e disegni degli allievi dell’Atelier Sinestesie: Lilli Pereda, Nadia Balestrini, Piera Pagani, Giorgia Marson, Michela Foa e Monica Serra. Opere della docente Rosanna Pressato. Foto di Fulvio Pettinato e Gin Angri.
Patrick Willocq, Fulvio Pettinato, Gin Angri. Tre fotografi, in comune la passione per l’Africa, popoli e terre lontane. Mesi fa da un lavoro iniziale di ricerca di soggetti da dipingere, sfogliando le pagine di una rivista fotografica, siamo rimasti colpiti dalla bellezza dei ritratti africani di Patrick Willocq. Rituali. Ci hanno colpito poi gli sguardi dei bambini e delle donne indiane e africane di Pettinato, sospesi, malinconici, tristi, allegri. E ancora sguardi, tematiche sociali e migrazioni di Angri. Il tema della migrazione è una realtà recentissima a Como. In una città di confine dove tutto può accadere: dalla sosta in stazione di profughi che cercano di oltrepassare un confine che gli viene negato, alla inaspettata risposta calda e generosa di solidarietà di una città sempre giudicata “chiusa” proprio perchè “di confine”. Lingue diverse non riescono a comunicare. Ma con l’empatia si può comunicare. Il non verbale, il linguaggio dello sguardo e il linguaggio dell’arte. Alle 15.30 un laboratorio per bimbi tra musica e pittura ispirato a Composizione VIII di Kandinskij e alle musiche di Andrea Talmelli che si è ispirato al quadro condotto da Rosanna Pressato e Ruxandra Stefan.
http://www.amaci.org


SOGNI E SEGNI D’AFRICA
Auditorium del Collegio Gallio, via Barelli, ore 21, contributo libero (minimo 20 sacchi)
locandina-concerto-gospel-15-10-16

Un concerto Gospel per presentare la onlus Tra capo e collo, nata l’anno scorso in sostegno di pazienti affetti da tumori che interessano naso, labbra, lingua, cavo orale, ghiandole salivari, laringe e faringe, presieduta dal dottor Dorian Cosentino, ex direttore di Radioterapia del Sant’Anna e primario emerito. Lo spettacolo è Sogni e segni d’Africa del coro Gap – Gospel Always Positive. Il coro è nato dieci anni fa dall’incontro di un gruppo di appassionati: Carlo Rinaldi, il direttore, di ritorno da un’esperienza in Africa come volontario del Centro Missionario, ha voluto trasmettere il suo entusiasmo e la sua gioia continuando la sua esperienza attraverso il servizio a distanza. Così assieme al responsabile del centro, Silvio Verga a Elisabetta e don Domenico del Centro Guanelliano di Pastorale Giovanile, è nata l’idea di formare un coro gospel a sostegno delle iniziative guanelliane in Nigeria, Ghana e Repubblica del Congo. Nel 2009 la formazione contava già settanta cantori non professionisti, uniti dal desiderio di trasmettere emozioni attraverso lo strumento più semplice e ricco: la voce. Nel 2010 è stato realizzato il cd Sogni e segni d’Africa, appunto, che raccoglie alcuni pezzi del repertorio, formato da brani della tradizione spiritual e da brani composti dallo stesso Rinaldi.


CONCERTO BENEFICO PRO TERREMOTATI
Basilica di Sant’Abbondio, via Regina 35, ore 21
https://scontent-vie1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/14494621_660528257446945_3057952437027764744_n.jpg?oh=790793a8daff96aeea073c6190d82c27&oe=58A932F7

Il Coro Sette Laghi di Varese si esibisce in un concerto per raccogliere fondi in favore delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto.


PERCHÈ IL VENTO NON SMETTA DI SOFFIARE
Teatro Nuovo di Rebbio, via Lissi 9, ore 21
https://scontent-vie1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/14141645_1105567199508793_239033512278922288_n.jpg?oh=73e8248d3e93ef21504944e09dfe87e9&oe=585FEC27
Concerto in ricordo di don Aldo Fortunato, fondatore della Comunità Arca. Narrazione di Jacopo Boschini. Canti e musiche del gruppo di musica popolare D’Altrocanto.


LE PRIME VISIONI DELLO SPAZIO GLORIA
Spazio Gloria, via Varesina 72, ore 21, biglietti a 7 sacchi

La verità sta in cielo (Italia, 2016, 94 minuti) di Roberto Faenza con Riccardo Scamarcio, Maya Sansa, Greta Scarano, Valentina Lodovini e Shel Shapiro
22 giugno 1983. Emanuela Orlandi, figlia quindicenne di un messo pontificio, scompare dando inizio a un’indagine che durerà per decenni. Con l’avvento di Mafia Capitale una giornalista di origine italiana si mette sulle sue tracce, contattando la collega che ha raccolto la testimonianza di Sabrina Minardi, ex amante di Enrico “Renatino” De Pedis, secondo la Minardi direttamente coinvolto nella scomparsa della Orlandi. Ma dove si nasconde la verità? L’incontro del pomeriggio sarà presentato da Santina Pitrone.
http://www.spaziogloria.com


STAGIONE DEL TEATRO SAN TEODORO
Via Corbetta 7, Cantù, ore 21, biglietti a 15 sacchi

Homicide House, riparte a Cantù la stagione del San Teodoro


XXIV PARTY ALL’UNAETRENTACINQUECIRCA
Via Papa Giovanni XXIII 7, ore 22, ingresso libero

Buon compleanno, All’ Una e Trentacinque Circa!!!


fuorisacco


JARDIN MUSICAL
Sala del Cavaliere Azzurro, via Comacini 8, Morbio Inferiore, ore 20.45, ingresso a 10 sacchi svizzeri (posti limitati: prenotazioni allo 004191/826.15.28)
https://coatesa.files.wordpress.com/2016/01/bignami.jpg?w=599
Lo spazio vuoto di Paolo Bignami con Antonio Brugnano e Roberto Scotto Pagliara. Regia di Gareth Somers. Scene di Sergio Bignami. Musiche originali di Matteo Giudici. Premio Aenaria 2015. Soggetto segnalato al premio Rosselli 2015
Due generazioni in difficoltà faticano a orientarsi e a mantenersi in contatto. Protagonisti della storia sono un padre e suo figlio adolescente. Un padre poco presente anche quando c’è e un figlio che si caccia nei guai. A completare il quadro ci sono pubblicità che promettono gioie senza limiti, videogiochi che invadono il reale e una casa, dove tutto sembra avere un prezzo. Il padre solo tardivamente cerca di capire il figlio che si ritrova sempre più solo.
http://www.jardinmusical.ch

Lascia un commento