Mercoledì 6 dicembre

La settimana InCom
0 935

DAVE BRUBECK DAY

Buongiorno,
ecco un’idea regalo, la numero 6, per fare bella figura con uno sforzo economico non eccessivo (siamo attorno ai 35 sacchi, più o meno). Il destinatario è l’ometto di mezza età (diciamo 45 anni) in su, insomma, qualcuno che negli anni Ottanta, nel 1986 per la precisione, avesse almeno 13 anni (hey! that’s me!) o poco più e seguisse la musica che gli girava attorno. In quel caso avrà avuto modo di incappare negli Smiths (non si diceva “i The Smiths” come si fa orribilmente oggi) e di perdersi nei meandri di The queen is dead, che oltre a essere il capolavoro di una band durata troppo poco e troppo in stato di grazia per riuscire a sbagliare qualcosa, è anche uno degli album cardine di tutto quel decennio. Il boxettino che vi suggerisco racchiude (dentro la copertina con Alain Delon spaparanzato in un fermo immagine del film Il ribelle di Algeri) un cd con l’album originale rimasterizzato, un secondo dischetto con inediti dello stesso periodo, versioni embrionali e diverse dei brani e chicche varie e un terzo compact con un live a Boston inedito. E c’è anche un dvd che comprende le canzoni in alta risoluzione e anche il film di The queen is dead di Derek Jarman. Non c’è dvd, ma tutta la musica se volete essere fighetti e regalare il box di cinque ellepì (e qui ci aggiriamo sulla sessantina). Come sempre verificare se il regalando possiede un giradischi (o – sigh – lettore di vinili come qualcuno lo definisce provocandomi un eczema). Il regalo è azzeccato: basta azzeccare anche il soggetto a cui regalarlo e quando canterà felice, in pieno clima natalizio «E se un autobus a due piani si schiantasse contro di noi… Morire al tuo fianco sarebbe un modo celestiale di morire»… Jingle bells!

Il brano acconcio al camion di dieci tonnellate che se ci uccidesse entrambi, morire al tuo fianco sarebbe un piacere e un privilegio per me…


INCONTRI DELL’UNIVERSITÀ POPOLARE
Istituto Carducci, via Cavallotti 7, 15.30, ingresso libero

Inizia oggi un nuovo ciclo di incontri, Stranieri, migranti: cittadini. Unione di popoli, tradizioni e culture in terra comense condotto da Fabio Cani e Gerardo Monizza. Territori di frontiera, Como e la sua provincia, nascono dall’unione di popolazioni che si scontrano, si fermano e si mischiano nel corso dei secoli. Oggi si confronta con la presenza dei migranti – diversi per tradizioni, cultura, religione – provenienti da terre e paesi in guerra e in miseria. L’appuntamento odierno ha come tema Coloni, barbari, invasori. Dalla fondazione di Como al domino austriaco.


CAFFÈ LETTERARIO
Osteria del Gallo, via Vitani 16, ore 17.30, ingresso libero

Il professor Gianfranco Giudice presenta il suo nuovo libro Col sigaro in bocca – Dialogo con mio figlio sul senso della vita, scritto in collaborazione con Valentina Romano e Rino Amodico.


LA LUNA E IL MEDIOEVO
Il Birrivico, via Borgovico 28, dalle 18 alle 2, ingresso libero

In mostra La luna e il Medioevo di Marcella Chirico


MERCOLEGREEN
Osteria Cantinafrasca, via Regina 55, Cernobbio, ore 19, ingresso libero
La Limonaia, via Cristoforo Colombo 10, Merone, ore 20.30

Naturelle e Jazz Lab per il MercoleGreen


ANTHONY HED ALL’OSTELLO BELLO LAKE COMO HOSTEL
Viale Rosselli 9, ore 21, ingresso libero

Anthony Hed all’Ostello Bello


INCONTRO CON LAURENT LAFFORGUE
Pinacoteca civica, via Diaz 84, ore 21, ingresso libero con registrazione su www.lafforgue.eventbrite.it

Verità e matematica saranno al centro della conferenza aperta al pubblico con il professore Laurent Lafforgue, vincitore nel 2002 della Medaglia Fields – l’equivalente del Nobel per la matematica. Le scienze moderne si sono sviluppate a partire da Galileo come un programma di ricerca di verità i cui strumenti sono l’esperienza e il ragionamento matematico. Eppure, il superamento continuo delle teorie esistenti ad opera di nuove teorie ha fatto perdere agli scienziati un po’ della fiducia che avevano nella verità. Anche in matematica, la scoperta che è possibile sviluppare teorie geometriche fondate su assiomi che contraddicono almeno in parte gli assiomi di Euclide ha fatto dubitare dell’esistenza di verità assolute. Durante la conferenza si cercherà quindi di capire se sia ancora possibile parlare di verità in matematica e, dunque, di cercare delle verità, e in quale modo. La traduzione dell’incontro verrà curata da Ugo Moschella. L’incontro è organizzato nell’ambito dei cicli Fondazione Volta Incontra e Aspettando Parolario.

 


CINEMA DI QUALITÀ
Lux, via Manzoni 8, Cantù, ore 21.15, biglietti a 5 sacchi


TUTTI I FILM AL CINEMA

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/16/27/4b/16274bdf3592367483accc8decdbf167.jpg
Potete trovare tutti i film in programmazione in tutte le sale a questo link:
http://www.laprovinciadicomo.it/cinema/films/



CAPAREZZA IN CONCERTO
Forum, via di Vittorio 6, Assago, ore 21, sold out

Caparezza, sold out annunciato al Forum


NOTTE DELLA MADONNA
Alcatraz, via Valtellina 25, Milano, ore 21, biglietti a 10 sacchi

Una notte della Madonna con Vallanzaska e Rumatera

Lascia un commento