Mercoledì 15 febbraio

La settimana InCom
0 1128

FLORINDA BOLKAN DAY

Buongiorno,
la smania dei single di celebrarsi una festa tutta loro dopo San Valentino, ha portato alla festa alternativa di San Faustino, che si ricorda oggi. Ma così nessuno si ricorda di San Giovita, che fu martirizzato assieme all’amico, entrambi nobili bresciani convertiti sui quali esiste, ovviamente, ampia letteratura (a partire dalla Legenda maior di Bonaventura da Bagnoregio, ma non stiam qui a far troppo i colti). E dire che la storia del loro martirio meriterebbe un film: prima li han dati in pasto alle belve del circo, ma queste si son rifiutate di mangiarli e, anzi, se ne sono state docili come agnellini. Allora li hanno bruciati, ma le fiamme non han dato fuoco manco alle vesti. Allora li han riportati alle bestie (chissà, forse un po’ affumicati erano più buoni) e niente. Abbandonati alla deriva su una barca, tornarono subito indietro. Insomma, alla fine li han decollati. Entrambi. Invece tutti solo Faustino e niente Giovita. Vabbè festa del single, ma se eran due, eran due. Eh. Quindi oggi brindate anche a San Giovita, magari con un San Giovese.

Un brano acconcio alla festa dei single:


TUTTI I FILM IN PROGRAMMAZIONE

http://www.laprovinciadicomo.it/cinema/films/


INCONTRI DELL’UNIVERSITÀ POPOLARE
Istituto Carducci, viale Cavallotti, ore 15.30, ingresso libero

Ultimo appuntamento con il ciclo Il cinema in bianco e nero. Seconda parte condotto da Mario Bianchi. Nell’incontro odierno Videomaggi al cinema in divenire si parlerà del cinema come veicolo di emozioni attraverso la visione di alcuni vide omaggi: cinema nel cinema, la bicicletta nel cinema, la madre nel cinema.


LXIII CINEFORUM
Cinema Astra, viale Giulio Cesare 3, ore 15.30 e 21, ingresso riservato ai soci con tessera
Now you see me – I maghi del crimine (Usa / Francia, 2013, 115 minuti) di Louis Leterrier con Jesse Eisenberg, Mark Ruffalo, Woody Harrelson, Mélanie Laurent, Michael Caine e Morgan Freeman

Daniel Atlas è un mago delle carte con cui produce effetti magici e seduce fanciulle, Merritt McKinney è un ipnotista abile a scovare spettatori suggestionabili, Henley Reeves è l’ex assistente di Daniel che pratica la grande illusione e l’escapologia, Jack Wilder è un mago di strada che chiama in causa un volontario e poi gli sottrae il portafoglio senza restituirlo alla fine del gioco. Sconosciuti, o quasi, l’uno all’altro ricevono una carta dei Tarocchi che li identifica e li invita all’appuntamento della vita. Un anno dopo da un palcoscenico di Las Vegas i Quattro Cavalieri rapinano una banca a Parigi e ricompensano l’entusiasmo del pubblico con una pioggia di banconote. Fermati dall’FBI e poi rilasciati per mancanze di prove, i maghi coltivano un’illusione più grande che ruba ai ricchi per dare ai poveri. Spetterà all’agente speciale Dylan Hobbs e alla collega francese dell’Interpol, Alma Dray, scovare il trucco, eludendo l’abile misdirection dei cavalieri.
http://www.cinecircolo.it/


LETTI DA NOI
La Feltrinelli, via Cesare Cantù 17, ore 17, ingresso libero

I classici di ogni tempo riletti dagli studenti del liceo Teresa Ciceri. Oggi Lutfye Ari, Viviana Gatti, Miriam Ortelli (classe 5UC) con Il rosso e il nero di Stendhal e La ragazza di Bube di Cassola.


CAFFÈ LETTERARIO
Osteria del Gallo, via Vitani 16, ore 17.30, ingresso libero

La professoressa Emanuela di Giura proporrà Emily Dickinson, tratteggiando la figura della poetessa e poi la lettura di alcune sue poesie.


LA GRANDE ARTE AL CINEMA – IO, CLAUDE MONET
Uci Cinemas, via Leopardi 1, Montano Lucino, ore 18 e 20.30, biglietti a 11 sacchi
Spazio Gloria, via Varesina 72, ore 21, biglietti a 10 sacchi


QUANDO IL DIRITTO INCONTRA L’ECONOMIA
Aula magna dell’Università dell’Insubria, via Sant’Abbondio 12, ore 20.30, ingresso libero

Un gioiellino che farà crac


CINEMA DI QUALITÀ
Lux, via Manzoni 8, Cantù, ore 21.15, biglietti a 2 sacchi


EDITORI IN VETRINA
Libreria di via Volta, via Volta 28, ore 21, ingresso libero

Incontro con Cristiano Bellucci di Corraini Edizioni. Corraini è, a un tempo, una casa editrice, un’officina d’arte e un laboratorio di sperimentazione e ricerca. È un’officina editoriale aperta ad artisti, illustratori e designer italiani e stranieri, uno spazio per realizzare libri e progetti d’arte e design. Tra le numerosissime collaborazioni spicca quella con Bruno Munari, poliedrico artista che ha lavorato stabilmente con Corraini per molti anni, trasmettendo l’idea di un laboratorio sempre aperto alla creatività e alla fantasia. Nel corso della serata verranno percorsi i diversi ambiti in cui la casa editrice lavora per capire insieme quali sono oggi i progetti editoriali e in che modo si concretizzano scelte e orientamenti.
http://lalibreriadiviavolta.blogspot.it/

Lascia un commento