Mercoledì 14 settembre

La settimana InCom
0 1034

FRANCO CALIFANO DAY

Buongiorno,
in questi giorni, 43 anni fa, moriva uno degli artisti che più amo. Poeta, cantante, autore, chitarrista, drammaturgo, scrittore, voce libera e indipendente, fortemente critica nei confronti dei governi del suo Paese, un Paese che amava visceralmente. Venne arrestato, illegalmente (ah, riflettete su questo: più si permette di togliere diritti ad altri, più c’è il rischio che, un giorno, venga fuori che pure noi non abbiamo più diritti, salvaguardarli per tutti è anche un atto di profondo e intelligente egoismo), venne torturato assieme a migliaia di altri, venne mutilato e crivellato di colpi dopo che – scoperta di quattro anni fa quando si è chiuso il processo giusto in tempo per il quarantesimo anniversario – un ufficiale aveva giuocato alla roulette russa sulla sua nuca fino all’inevitabile conclusione. Non si sa esattamente in che giorno sia morto Victor Jara, ecco di chi sto parlando, tra i primi, comunque, a spirare dopo il golpe di Pinochet, l’11 settembre 1973. In CILE, per Giuda al quadrato.

stencil_victor_jara

Un brano acconcio al nostro diritto più grande (e forse una delle più grandi canzoni mai scritte):


PROLOGO AL CINEFORUM
Cinema Astra, viale Giulio Cesare 3, ore 15.30 e 21, biglietti a 5 sacchi

Il giapponese Little sister per il prologo dell’Astra


OCCUPY SAN TEODORO
Teatro San Teodoro, via Corbetta 7, Cantù, dalle 16.30, ingresso libero

Un Otello… da bar per Occupy San Teodoro


CAROL ALLO SPAZIO GLORIA
Via Varesina 72, ore 21, ingresso a 7 sacchi (ingresso libero per chi ha conservato il biglietto della proiezione annullata durante la rassegna 35mm sotto il cielo)

Carol allo Spazio Gloria

Lascia un commento