Mercoledì 1 marzo

La settimana InCom
1 1418

ROGER DALTREY DAY

Buongiorno,
di tutti gli epiteti ingiuriosi da usarsi più per divertire che per insultare, il mio preferito è, probabilmente, pisquano. Evoca in me ricordi di una Milano lontana nel tempo e ne andavo fiero perché nessun altro lo utilizzava. E poi c’era bamba, forse la peggior ingiuria concepibile da mia nonna. Di quest’ultima avevo sempre pensato che fosse una contrazione di rimbambito e, invece, apprendo ora che trattasi del contrario: è il bamba che ha generato il rimbambito e non viceversa. Pisquano, invece, è meneghino come il sanguis: deriva dall’inglese pipsqueak che, letto così, pare un verso che può emettere Paperino quando viene punto da uno spiedo. Il dizionario ora me lo traduce con mezzacartuccia che è, invece, una variante di mezzacalzetta, che preferisco. Dove trovo tutto questo? Ma sul delizioso manuale di pronto impiego Ingiurie & insulti stilato da Federico Roncoroni per compilare un agile volumetto che si può tenere in tasca, magari all’altezza del cuore così, quando qualcuno la spara grossa, il libro potrà servire a fermare il proiettile verbale prorompendo in un imbesuito tanto più efficace perché di certo inatteso. Ancora più prezioso perché tirato in sole mille copie (stampate su carta avoriata, ché poi l’argomento di un libro è anche solo il pretesto per far nascere un altro libro), è da avere, da regalare, da utilizzare per riempirsi la bocca con le più belle male parole.

Un brano acconcio a un altro degli insulti che più amo (e che scopersi proprio grazie a questo acconcio brano):


TUTTI I FILM IN PROGRAMMAZIONE

http://www.laprovinciadicomo.it/cinema/films/


INCONTRI DELL’UNIVERSITÀ POPOLARE
Istituto Carducci, viale Cavallotti 7, ore 15.30, ingresso libero
http://static.10elol.it/625X0/www/10elol/it/img/La-lunga-vita-di-Marianna-Ucria.jpg

Ritorna Leggi con me! Insieme, le parole vivono. Maria Teresa Benincasa e Maria Teresa Martuccelli guideranno il gruppo di lettura a commenti e riflessioni sul libro di Dacia Maraini La lunga vita di Marianna Ucrìa.


LXIII CINEFORUM
Cinema Astra, viale Giulio Cesare 3, ore 15.30 e 21, ingresso riservato ai soci con tessera


CAFFÈ LETTERARIO
Osteria del Gallo, via Vitani 16, ore 17.30, ingresso libero
http://www.notiziediprato.it/uploads/newspersonal/images/scheda/0c1096dbf2df8357dc1399ccefba2fecfc2ab5c7.jpg
Vittorio Nessi, già procuratore aggiunto della Procura di Torino, parlerà di La scienza contro il delitto nell’indagine del Pubblico Ministero.


COME SETA
Museo didattico della seta, via Castelnuovo 9, ore 18, ingresso libero

Inaugurazione della mostra Come seta. Omaggio al tessile nell’opera scultorea di Bruno Luzzani. Il Museo della seta si arricchisce della scultura di Luzzani Omaggio al tessile, grazie alla donazione dedicata a Giannino Brenna.
http://www.museosetacomo.com


STAGIONE NOTTE
Teatro Sociale, piazza Verdi 1, ore 20.30, biglietti a 33 sacchi (platea e palchi), 23 sacchi (IV galleria, parapetto), 21 sacchi (V galleria, parapetto), 18 sacchi (IV galleria, ranghi) e 16 sacchi (V galleria, ranghi)

La danza di David Parsons al Sociale


STAGIONE MUSICALE DEL CARDUCCI
Viale Cavallotti 7, ore 20.30, ingresso libero

Musiche dal mondo con gli ensemble di sax e percussioni del liceo musicale Teresa Ciceri. Musiche di Mozart, Haendel, Ellington e altri.
http://www.associazionecarducci.it/


DAVID LYNCH: THE ART LIFE
Spazio Gloria, via Varesina 72, ore 21, biglietti a 7 sacchi


CINEMA DI QUALITÀ
Lux, via Manzoni 8, Cantù, ore 21.15, biglietti a 2 sacchi

1 commento

1 marzo 2017 alle 18:29

Alessio, non puoi immaginare quanto mi fa piacere vedere che hai usato la tua verve espressiva – la tua lingua, il tuo linguaggio, il tuo stile plurilinguistico-, per parlare del mio libro. Ho cercato in tutti i modi di stamparti o almeno di salvarti ma ciò è superiore alle mie capacità: aspetto mio nipote, noto mago del computer. E’ stata una bellissima sorpresa, Alessio. Te ne sono veramente grato.

Lascia un commento