Lunedì 24 ottobre

La settimana InCom
0 1299

KEVIN KLINE DAY

Buongiorno,
cose che si vedono nello stesso telegiornale. L’intervista a un giovane italiano che ha trovato lavoro all’estero ed è tutto contento. Così contento che non riesce a nascondere una davvero malcelata spocchia, anche nei confronti della giornalista che lo intervista esaltandone le fortune (è diventato un borghese qualsiasi, ma all’estero). Seguono i dati sui giovani che dicono che vivono con i genitori fino ai 35 anni (dopo non è che se ne vanno: non vengono più considerati giovani e entrano in un’altra statistica) e solo in ultima analisi si concede che ciò avvenga non (solo) perché sono (tutti) dei fanigottoni congeniti, non perché sono pigri e dediti agli agi e alle mollezze della vita familiare, ma perché non trovano lavoro, oppure lo trovano sottopagato e / o a termine e insufficiente al loro sostentamento. Segue un servizio sulla Siria: anche lì i figli vivono con le madri, ma non fino a 35 anni. La maggior parte, infatti, preferisce morire prima, con o senza le madri. In compenso adesso hanno trovato un lavoro: fanno gli scudi umani, i figli con le mamme. Purtroppo è un contratto a termine. Brevissimo. Segue un servizio sull’ultima barca di miranti nel Mediterraneo: ne sono arrivati 470 a Napoli, non tutti vivi, naturalmente. A Calais, intanto, si svuota la jungla, fra mille proteste. Chi ci stava vorrebbe andare altrove a vivere come un borghese qualsiasi e a farsi inervistare da una giornalista da guardare con malcelata spocchia. Ma è nato nel continente sbagliato, nel periodo sbagliato, con il colore della pelle sbagliato e, quindi, saranno gli altri a guardarlo con malcelato disprezzo. Spengo.

http://65.media.tumblr.com/e8e7760fb13ab5b8fdfef383f8492f79/tumblr_o1hetifyKZ1qbtvdco1_500.jpg

Un brano acconcio ai ciclinfiniti:


LETTI DA NOI
Libreria Feltrinelli, via Cesare Cantù 17, ore 17, ingresso libero
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/14572441_1139564059442197_2777773316824084187_n.jpg?oh=be5bf4ee2e3f87607bdf904bef788d4b&oe=5891C704
Dalla Biblioteca della scuola ai luoghi della città, i classici di ogni tempo riletti dagli studenti del Liceo Ciceri. Alessandra Mostes, 5UC, e Leonardo Capobianco, 5LA, presentano La fattoria degli animali di George Orwell. Alice Colombo e Silvia Magni, 5UC, presentano La metamorfosi di Franz Kafka.


INCONTRO CON GAETANO FOCCILLO
Sala convegni dell’Hotel Metropole Suisse, piazza Cavour, ore 17, ingresso libero
http://static.lafeltrinelli.it/static/frontside/xxl/540/7159540_1478979.jpg
Gaetano Foccillo presenta Oltre la stella dell’utopia. Erano gli anni che dal 1977 furono definiti, per un decennio almeno, “di piombo”, con la “strategia della tensione” e la lotta armata. In quegli anni, che andrebbero analizzati storicamente e non archiviati come pericolo sociale concluso, è ambientata ls vicenda di una storia d’amore nell’ultimo libro di Foccillo. Introduce Guido Capizzi, direttore del settimanale La città futura. Intervengono il critico letterario e scrittore Vincenzo Guarracino e lo scrittore Nello Rinaldi, oltre all’autore.


I LUNEDÌ DEL CINEMA – ESSAI – CINEMA DI QUALITÀ

La guerra lampo dei film d’autore

NdA: per questa settimana tutti assieme per sottolineare l’arrivo della concorrenza…


200.COM
Teatro Sociale, piazza Verdi 1, ore 20.30, ingresso libero

Che opera si canterà l’estate prossima? Si scioglie il mistero


SID GRIFFIN ALL’UNAETRENTACINQUECIRCA
Via Papa Giovanni XXIII 7, Cantù, ore 21, ingresso a 10 sacchi

Sid Griffin, a long ryder in Cantù

Lascia un commento