Lunedì 23 gennaio

La settimana InCom
0 1139

SERGEJ MICHAJLOVIČ ĖJZENŠTEJN DAY

Buongiorno,
ci son due cose che gli americani non sopportano da un presidente, ovvero la menzogna e la… er… disinvoltura sessuale anche se credo che, soprattutto, non si perdoni all’inquilino della Casa Bianca l’incapacità di gestirsi le sue storie di corna senza farle diventare di dominio pubblico (Kennedy style). Beh, Nixon dovette dimettersi soprattutto perché fu chiaro che aveva mentito. Ricordate Gary Hart? Candidato democratico alle elezioni del 1988, dovette ritirarsi quando venne scoperta la sua relazione con una ragazza del suo staff. Ma erano altri tempi. Clinton se l’è cavata, più o meno, con un cavillo verbale che, in pratica, ha attenuato sia la relazione che l’entità della menzogna. La devoluzione del Nuovo Millennio li ha portati a un presidente che è già incapace di distinguere il vero dal falso, quindi tecnicamente non può mentire (o mente sempre), con alle spalle un divorzio per tradimento di due complessivi e con una disinvoltura, diciamo così, rispetto alle donne che ha generato una delle più grandi manifestazioni di sempre. E abbiamo solo cominciato: a questo punto non sono tanto preoccupato per questo presidente, ma per il prossimo.

Un brano acconcio a quelli che hanno appena cominciato:


TUTTI I FILM IN PROGRAMMAZIONE

http://www.laprovinciadicomo.it/cinema/films/


ESSAI – RASSEGNA DI CINEMA D’AUTORE
Uci Cinemas, via Leopardi 1, Montano Lucino, ore 18 e ore 21, biglietti a 5 sacchi

Parola di Dio (Russia, 2016, 118 minuti) di Kirill Serebrennikov con Pyotr Skvortsov, Aleksandr Gorchilin, Aleksandra Revenko e Viktoriya Isakova
http://www.ucicinemas.itVeniamin non è come gli altri studenti del liceo che frequenta. Benché animato da uno spirito polemico e ribelle, la sua ribellione non va nella direzione caratteristica della sua età, non pretende più libertà, più equità e meno imposizioni ma semmai più regole. Le regole che vuole fare imporre sono a suo dire le uniche che valga la pena rispettare, quelle cioè della Bibbia. Citando a memoria ampi tratti Veniamin riesce ad imporre l’uso del costume intero invece del bikini nell’ora di educazione fisica e poi prende di mira l’insegnante di biologia. Protesta contro l’educazione sessuale libertaria e anticoncenzionale da lei impartita e poi anche contro il fatto che insegni l’evoluzionismo.


I LUNEDÌ DEL CINEMA – IL CINEMA VA A TEATRO
Teatro Sociale, piazza Verdi 1, ore 20.30, ingresso a 7 sacchi

Il cinema va a teatro e porta Velvet Goldmine


2007 – 2017: 10 ANNI PER IL GLORIA
Via Varesina 72, ore 21, ingresso libero

Belle storie africane adattate teatralmente da Miriana Ronchetti e interpretate dagli allievi attori della compagnia Orizzonti Inclinati Teatro.
Due amici in cammino per la pace, dal diario di Martin Luther King e Mahalia Jackson, due amici, due grandi anime che hanno dedicato tutta la vita a elevare i valori di pace, amore e libertà. Insieme, spesso, di fronte alla folla che attendeva parole e suoni di speranza. Un omaggio a loro, un invito alla pace, alla solidarietà, alla speranza. Parole, testimonianze, immagini e musica.
http://www.spaziogloria.com


RONNIE HICKS ALL’UNAETRENTACINQUECIRCA
Via Papa Giovanni XXIII 7, Cantù, ore 21.30

Blues e soul con Ronnie Hicks a Cantù

Lascia un commento