Giovedì 4 agosto

La settimana InCom
1 951

KLAUS SCHULZE DAY

Buongiorno,
non so che fare: mi è entrato un ragnetto minuscolo nel computer (forse uno dei 6 miliardi di figli di Boris). Passeggia sullo schermo, ma dall’interno. Non so come farlo uscire, non so come intervenire: è troppo minuscolo perché possa fare danni. Credo. Ma vedere la bestiola che cammina mentre scrivo è assolutamente inquietante. Perché non esce da sé da dove è entrato (da dove è entrato?) è un mystero che non mi è dato risolvere. Magari si fonderà con il computer e diventerà un ibrido che potrei battezzare AracnApp, più incatturabile di un Pokémon.

13933437_208241016244773_29109714_n-1

Un brano acconcio al ragnetto:


SPECULA
Palazzo del Broletto, piazza del Duomo, ore 18, ingresso libero
LOCA_Speculal_A4

La mostra Specula è stata presentata alla Polska Akademia Nauk, Accademia delle scienze polacca a Varsavia, all’Istituto Culturale Mazowiecki a Varsavia, al College Joanna Bialozbreska, al Centrum Promocji Kultury a Varsavia e nella biblioteca Zygmunt Jan Rumel nel distretto sud della Capitale. Ora viene presentata al Broletto di Como ed è ampliata con altre opere delle artiste e artisti italiani. Il gruppo artistico Animus Anima si è formato nel 2009 e ha debuttato a Laglio con la prima mostra espositiva di Donna… Essere in arte. Rassegna culturale e di arti visive che prende a spunto la celebrazione della Festa della donna, esaltando, analizzando, studiando, di anno in anno, la condizione femminile nella società odierna. Costituisce una confluenza di stili diversi nei vari campi delle arti figurative, tuttavia accomunati da sensibilità condivise nelle finalità espressive e negli esiti divulgativi, unitamente alla volontà di sottolineare, di volta in volta, tematiche specifiche sociali e spirituali. Due anni fa nasce l’idea di avvicinare le culture artistiche contemporanee polacche e italiane. L’iniziativa è scaturita dalla collaborazione tra l’Arrchivio dell’Accademia delle scienze di Varsavia e il gruppo artistico femminile Animus Anima. “Regista” di questo evento è stata la pittrice polacca Paulina Kopestynska. La signora Krajewska ha proposto il tema della ricerca scientifica e il titolo lo rispecchia in pieno. Specula significa osservare, indagare, ed è stato ispirato dalla grande scienziata polacca – francese Marie Sklodowska-Curie, due volte Premio Nobel, mettendo in evidenza il ruolo della scienza nello sviluppo del mondo moderno. Sono state invitate a partecipare sia artiste polacche che artiste bielorusse e siberiane, sempre nell’ambito della collaborazione internazionale, in modo da portare una riflessione sulla diversità delle culture, attraverso le particolarità della ricerca artistica di ogni paese. Artisti partecipanti: Daniela Antoniali, Anna Bianchi, Lieta Bolognesi, Nicoletta Brenna, M. Bini “Sosi”, Enrica Frigerio, Monica Gagnone, Rita Lanzini, Bruna Pontillo “Buran”, Jo Taiana, Daniela Gardinazzi, Paulina Kopestynska, Zhanna Chystaya, Tatiana Ostrowska “Herstein”, Evdokiya Romanova e Tuyara Shaposhnikova. Ospiti: Lorenza Ceruti e Angelo Minardi. La mostra sarà aperta da martedì a domenica dalle 13 alle 18 fino al 28 agosto.
https://www.facebook.com/Animus0Anima/


STREET FÜD FESTIVAL A CANTUGHEDER
Parco di Villa Calvi, Via Roma 8, dalle 19

Street FÜD Festival a Cantugheder


35MM SOTTO IL CIELO
Piazza Martinelli, ore 21.30, ingresso a 7 sacchi (in caso di maltempo la proiezione sarà annullata)

Carol 35mm sotto il cielo


http://www.vololiberoedizioni.it/wp-content/uploads/2014/12/logoCollana_fuorisacco.jpg


FRANCESCO GABBANI A BELLINZONA
Castle on air off, piazza del Sole, Bellinzona, ore 21.30, ingresso libero (spettacoli dalle 18.30)

Gabbani chiude Castle on air off a Bellinzona

1 commento

4 agosto 2016 alle 10:14

Caro Alessio, scrivi nella InCom di oggi, che sei tormentato da un ragnetto che vive all’interno del tuo computer. Il consiglio che ti posso dare è di portare l’oggetto del tuo lavoro, sulla diga foranea, in qualsiasi punto, dall’inizio sino al tondello del fermacarte, e accostarlo alla ringhiera.
Probabilmente il tuo ragnetto è in cerca di compagnia. Ti assicuro che lì troverebbe colonie di migliaia di suoi simili….. A questo proposito un bel cartello che segnali tali presenze, sarebbe molto gradito.

Lascia un commento