Giovedì 27 ottobre

La settimana InCom
0 1059

JOHN CLEESE DAY

Buongiorno,
viaggiando in treno non ho sentito il terremoto. Ma guardavo la terra, fuori dal finestrino. E mi sovvien l’eterno. Perché quando sei un ragazzino L’infinito è solo un testo in più da mandare a memoria e mandi (quasi) a memoria anche le note critiche e poi via. Poi, però cresci, superi anche l’età di Leopardi, e ti parla sempre di più. Intanto la terra trema e non puoi farci niente, puoi solo sperare che finisca presto, che non abbia provocato la caduta dell’ennesimo castello di carte malmesso da noi con conseguenze funeste. E pensi agli altri terremoti, pensi alla gente, pensi a quelli che distinguono chi aiutare e chi no, pensi alla terra che trema, all’infinito e ti ricordi che siamo polvere di stelle perduti nell’immensità con le nostre piccole beghe, e intanto il controllore riprende il mio dirimpettaio che non ha obliterato e cerca di fingere di non sapere cosa significa.

fb_img_1477483805984

Un brano acconcio a tutto questo infinito (che mi consente anche di celebrare il festeggiato del giorno):


INCONTRO CON GIUSEPPE LANGELLA
Libreria Ubik, piazza San Fedele 32, ore 18, ingresso libero
http://www.bresciaoggi.it/image/policy:1.3801229:1446136991/image.jpg?f=16x9&h=334&w=597&$p$f$h$w=ee82183
Presentazione del libro Reliquiario della grande tribolazione del professor Giuseppe Langella. L’autore dialogherà con Laura Garavaglia e Andrea Tavernati. A cura della Casa della poesia di Como.


!NS!EME !N MUS!CA!
Sala Musa dell’Istituto Carducci, viale Cavallotti 7, ore 18, ingresso libero
gemel

L’Istituto scolastico comprensivo di Como Borgovico invita ad ascoltare il primo frutto del gemellaggio con l’accademia di musica di Budapest Jardàny Pàl.


ALLINEAMENTI STEP 10 ALLA CICLOFFICINA
Ciclofficina par tücc, via Milano 250, ore 20.30, ingresso libero

Allineamenti step # 10: in Ciclofficina


SUONI D’ARTE A MINIARTEXTIL 2016
Spazio Antonio Ratti (ex chiesa di San Francesco), largo Spallino 1, ore 21, ingresso a 10 sacchi

Suoni d’arte a Miniartextil 2016


LE PRIME VISIONI DEL CINEMA ASTRA
Viale Giulio Cesare 3, ore 21, biglietti a 7 sacchi
Io, Daniel Blake (Gran Bretagna / Francia, 2016, 100 minuti) di Ken Loach con Dave Johns, Hayley Squires, Dylan McKiernan, Briana Shann e Kate Runner
i-daniel-blake-backdrop

Newcastle. Daniel Blake è sulla soglia dei sessant’anni e, dopo aver lavorato per tutta la vita, ora per la prima volta ha bisogno, in seguito a un attacco cardiaco, dell’assistenza dello Stato. Infatti i medici che lo seguono certificano un deficit che gli impedisce di avere un’occupazione stabile. Fa quindi richiesta del riconoscimento dell’invalidità con il relativo sussidio ma questa viene respinta. Nel frattempo Daniel ha conosciuto una giovane donna, Daisy, madre di due figli che, senza lavoro, ha dovuto accettare l’offerta di un piccolo appartamento dovendo però lasciare Londra e trovandosi così in un ambiente e una città sconosciuti. Tra i due scatta una reciproca solidarietà che deve però fare i conti con delle scelte politiche che di sociale non hanno nulla.
http://www.cinecircolo.it/


NUOVO CINEMA TEHERAN
Spazio Gloria, via Varesina 72, ore 21, biglietti a 5 sacchi

http://th.cineblog.it/IBJoD9Zm5-fPuzq3ufEY-H5oiNw=/fit-in/655xorig/http://media.cineblog.it/d/db6/dragon.jpg

A dragon arrives (Iran, 2016, 107 minuti) di Mani Haghighi con Amir Jadidi, Homayoun Ghanizadeh, Ehsan Goudarzi, Kiana Tajammol e Ali Bagheri
Il detective Babak Hafizi sta per essere interrogato dalla polizia segreta. Ogni cosa ha avuto inizio il 23 Gennaio 1965, il giorno dopo l’attentato al primo ministro davanti al Parlamento. Hafizi è stato incaricato di indagare sul sospetto suicidio di un esule politico prigioniero nella remota isola di Qeshm, nel Golfo Persico. Recruta due giovani uomini: Behnam Shokouhi, un geologo che è appena rientrato dalla Germania, dove risiedeva per motivi di studio, e Keyvan Haddad, un ingegnere del suono. I tre uomini si dirigono verso la misteriosa isola sperando di risolvere il mistero del terremoto.
http://www.spaziogloria.it/


STAGIONE CINEMA DEL TEATRO SAN TEODORO
Via Corbetta 7, Cantù, ore 21, biglietto a 6 sacchi
18 anni dopo (Italia, 2010, 100 minuti) di e con Edoardo Leo e con Marco Bonini, Sabrina Impacciatore, Eugenia Costantini e Gabriele Ferzetti
18-anni-dopo
Mirko e Genziano sono due fratelli che non si parlano da diciotto anni, da quando un incidente d’auto ha causato la morte della loro madre. Mirko è un meccanico sposato con Mirella e papà di Davide, Genziano è un uomo d’affari a Londra, dove vive stabilmente. Quando anche il padre muore, i due fratelli si incontrano nuovamente al funerale. Per realizzare l’ultimo desiderio del padre, sono costretti loro malgrado a viaggiare insieme fino a Scilla per depositare le ceneri paterne accanto alla tomba della madre. Nel viaggio verso la Calabria incontrano una strana ragazza, Cate, fuggita di casa, con cui vivono alcune avventure rocambolesche, ma che alla fine li aiuta a terminare il viaggio. Nell’ultimo tratto, i due fratelli sono costretti a ripercorrere lo stesso tratto di strada in cui la madre morì, utilizzando anche la stessa auto d’epoca, ed è solo qui che Mirko riesce finalmente a chiedere scusa al fratello per quanto accaduto diciotto anni prima, poiché fu lui a guidare la macchina in maniera dissennata a causa di una insensata gelosia nei confronti del fratello.
http://www.teatrosanteodoro.it


CARTA D’ARIA
Istituto Immacolata Concezione, viale Madonna 20, Cantù, ore 21, ingresso libero
http://www.edizionipiagge.it/wp-content/uploads/2014/12/carta-d-aria1.jpg
Presentazione del libro Carta d’aria. Lettere dal carcere di Andrea Cusano raccolte da Silvia Vaiani (edizioni Piagge, casa editrice della Comunità delle Piagge). Interverrà Andrea Cusano che racconterà la sua vita dentro al carcere e una volta finita la detenzione, per riflettere insieme su parole come giustizia, pentimento, rieducazione. Organizzano Istituto Immacolata Concezione Cantù e Coordinamento comasco per la Pace.


QUATTRO COLPI ALLA ‘NDRANGHETA
Piccolo Teatro di Santa Maria, via Rocchina 14, Inverigo, ore 21
https://i.ytimg.com/vi/kYPMpgv5k0s/maxresdefault.jpg
Le mafie in Brianza. Incontro con il magistrato Walter Mapelli. Mapelli, attualmente Procuratore capo di Bergamo, negli anni passati è stato sostituto procuratore di Monza e Lecco; ha condotto alcune delle inchieste più rilevanti degli ultimi anni, tra cui quelle sul riciclaggio dei fondi Imi-Sir; si è occupato delle inchieste sulla ‘ndrangheta in Brianza. Mapelli è anche coautore del libro La democrazia dei corrotti, come si combatte il malaffare italiano. L’incontro avrà come tema le dinamiche legate alla presenza delle mafie nel Nord Italia e specialmente in Brianza. Occorre infatti tener conto di come il fenomeno mafioso, da anni, non è solo limitato al Sud, ma da ormai decenni è presente anche al Nord, in particolare in Lombardia e in Brianza. Come attestano le numerose inchieste giudiziarie di contrasto alle mafie (soprattutto l’indagine Infinito, condotta dalla Dda di Milano), sono molte le “locali” della ‘ndrangheta presenti nel territorio della Brianza, con riferimento anche alla zona di Mariano Comense, Cantù e Inverigo. A moderare l’incontro Duccio Facchini, giornalista di Altreconomia.
http://www.circoloambiente.org


MATT HARLAN ALL’UNAETRENTACINQUECIRCA
Via Papa Giovanni XXIII 7, Cantù, ore 22

Matt Harlan a Cantù

Lascia un commento