Giovedì 14 luglio

La settimana InCom
0 1260

NATALIA GINZBURG 100th DAY

Buongiorno,
voi dove guardate dopo un temporale? Se guardate in alto, come tanti hanno fatto ieri dopo che il cielo ha finito di caderci sulla testa, magari potreste vedere un arcobaleno, anzi… ieri addirittura due. Io, invece, guardo in basso e conto gli ombrelli disintegrati, le piante divelte, le sedie e i tavolini dei bar che sembrano animarsi di vita propria, i bidoni della differenziata che vagano sospinti dal vento e sembrano i Dalek del Dr. Who, biciclette rotte, cosecosì. Facile trovare la bellezza dove sta: provate a cercarla nelle biciclette rotte…

2251661628_03d758c094_b

Un brano acconcio che allontana seccamente l’ipotesi che io ogni tanto costruisca gli incipit solo per far ascoltare determinate canzoni e non il contrario:


INCONTRO CON MARIA TATSOS
Libreria Ubik, piazza San Fedele 32, ore 18, ingresso libero
http://www.paoline.it/media/k2/items/cache/b8be0c31d8c923440f8ffc4e5e818d73_XL.jpg
Maria Tatsos presenta La ragazza del Mar Nero. La tragedia dei greci del Ponto. Dialoga con l’autrice lo storico e giornalista Giorgio Cavalleri. Una storia vera che sembra un romanzo: il drammatico e poco conosciuto genocidio dei greci del Ponto in cui si possono “leggere” le tante tragedie e persecuzioni di oggi.


INCONTRI RAVVICINATI
Salone di Villa Sormani, via Montebello 36, Mariano Comense, ore 18, ingresso libero
http://www.jazzitalia.net/Artisti/immagini3/FrancescoManzoni_2.jpg
Protagonista di oggi è il trombettista Francesco Manzoni accompagnato da Margherita Santomassimo al piano. A sei anni il gioco preferito di Manzoni era quello di suonare la tromba. Dal nonno Santino (fisarmonicista e polistrumentista) e dal fratello Alessandro inizia a respirare le prime note: furono loro a trasmettergli l’amore per la musica. In questo ambiente comincia a coltivare la passione per la musica e per tutto il periodo dell’adolescenza suona nella banda del paese. Durante il periodo nell’esercito, dopo una dura selezione, entra nella banda della Nato residente a Breda in Olanda. Terminato il servizio di leva entra nell’orchestra del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. Negli anni a seguire frequenta un corso di Armonia Arrangiamento e Composizione tenuto a Milano da Filippo Daccò. La passione e la curiosità per la musica lo portano a studiare diversi strumenti oltre alla tromba e al flicorno (basso, chitarra, pianoforte e violino). Dopo alcuni anni divisi tra lavoro e musica decide che il ritmo della sua vita deve essere scandito solo dalle 7 note: lascia il lavoro e si dedica a tempo pieno alla musica e in particolare al jazz. Per circa 30 anni ha un’attività concertistica che lo porta a suonare in concerti e tournée in varie parti del mondo. Dalla fine degli anni Ottanta partecipa a numerose registrazioni discografiche che variano ed arricchiscono il suo linguaggio, collabora con innumerevoli gruppi jazz e di musica leggera, insegna musica, compone e arrangia, suona al fianco di artisti di fama internazionale. Nel 2006 da vita alla East Cost Big Band, un’orchestra jazz di 23 elementi formata da valenti professionisti con un repertorio di musica jazz contemporanea; nel 2009 produce il loro primo cd. L’esperienza acquisita negli anni lo porta a insegnare in numerose scuole e a tenere seminari sull’improvvisazione e sulla composizione a Lecco, Como, Milano, Roma, Lugano, Ginevra e Parigi.


ATTORNO AL FESTIVAL COMO CITTÀ DELLA MUSICA
Torre del Baradello, via Castel Baradello, ore 20.15
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/13654340_915149611944797_6100042380375074228_n.jpg?oh=e1f6555b10a02726654cdc98780d4013&oe=582BA71E
One summer’s day. Passeggiata con le torce accompagnati da Nadia Bortololamedi (clarinetto) e Roberto Pangrazzi (marimba). Musiche di De Falla, Douglas, Hisaishi, Einaudi e Piazzolla.
http://www.comofestival.org/


THAT’S ME
Piazza Volta, ore 21, gratuito (in caso di pioggia piove)

Luca Ghielmetti in piazza Volta per That’s me


FESTIVAL DI BELLAGIO E DEL LAGO DI COMO
Giardino della Biblioteca comunale, piazzetta Bifolco, Bellagio, ore 21, ingresso libero
festival-di-bellagio-e-del-lago-di-como

Trio d’ance dell’Orchestra Cantelli: Francesco Quaranta (oboe), Laura Magistrelli (clarinetto) e Fausto Polloni (fagotto). Musiche di Beethoven e Mozart.
http://www.bellagiofestival.com


MUSICTELLERS
Chiostrino di Santa Eufemia, piazzolo Terragni 4, ore 21.30, ingresso a 10 sacchi

Edoardo de Angelis e Jono Manson: due grandi Musictellers


LAKE COMO FILM FESTIVAL 2016
Villa del Grumello, via per Cernobbio, ore 21.30, ingresso libero

La giovane Chanel per il Lake Como film festival


35MM SOTTO IL CIELO
Piazza Martinelli, ore 21.30, biglietti a 7 sacchi (in caso di pioggia, piove)

Dio esiste e vive 35mm sotto il cielo

Lascia un commento