Domenica 2 ottobre

La settimana InCom
0 957

HIERONYMUS BOSCH DAY

Buongiorno,
oggi, non so se lo sapete, perché in questa bella Europa unita sembra quasi che a ognuno interessi poco o nulla cosa fa l’altro in questa bella unita Europa, dicevo oggi in Ungheria c’è il referendum sul piano di ricollocamento dei rifugiati nei Paesi Ue. Mi chiedo quanti sappiano collocare correttamente l’Ungheria sulla cartina, ma soprattutto penso a come accogliamo con gioia chi arriva qui dall’Est e che ora, con tutta probabilità, voterà per chiudere le porte in faccia a quelli che arrivano a bussare dal resto del mondo anche se, dati alla mano, la percentuale è irrisoria rispetto al resto dell’Ue e anche in assoluto. Un giorno qualcuno voterà per non farmi passare dal terzo al secondo piano.

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/c8/7d/1f/c87d1fd9f63cf536e24eb6c23ff67e97.jpg

Un brano acconcio alla Pannonia:


ORTICOLARIO
Villa Erba, largo Visconti 1, Cernobbio, dalle 9 alle 19, ingresso a 17 sacchi

Il favoloso mondo di Orticolario


MINIARTEXTIL 2016. TO WEAVE DREAMS
Spazio Antonio Ratti, largo Spallino 1, dalle 11 alle 19, ingresso a 7 sacchi

I sogni di Miniartextil


VILLE APERTE
Villa La Rotonda, via privata D’Adda 2, Inverigo, ore 16.30, ingresso a offerta libera
https://scontent-ams3-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/14462944_1769507533308736_1769492963688503271_n.jpg?oh=49d32246eaff6e1d08b115ef796ea6f5&oe=5879634E
Friday Jazz Quintet in concerto per offrire una lettura personale di alcuni standard del jazz, da Sonny Rollins a Miles Davis, da Thelonious Monk a Herbie Hancock. Il cui ricavato sarà devoluto totalmente alla raccolta fondi per la ricostruzione delle zone del centro Italia colpite dal sisma del 24 agosto. L’evento, organizzato dall’amministrazione comunale e dall’associazione Gli amici dell’auditorium, è inserito nella manifestazione Ville aperte.


LE PRIME VISIONI DEL CINEMA ASTRA
Viale Giulio Cesare 3, ore 16.40, 18.50 e 21, biglietti a 7 euro

Io prima di te (Usa, 2016, 110 minuti) di Thea Sharrock con Emilia Clarke, Sam Claflin, Charles Dance, Jenna Coleman e Matthew Lewis
Louisa Clarke è stata licenziata dopo anni di lavoro dal padrone del locale in cui era cameriera. A casa sua gli altri componenti della famiglia non se la passano meglio e il suo contributo era essenziale. Accetta così un’offerta di lavoro da parte di una ricca famiglia: deve fare compagnia a Will, il figlio trentenne divenuto quadriplegico dopo che era stato investito da una moto. Costui vorrebbe rimanere a crogiolarsi nel suo dolore e la presenza della ragazza, tanto goffa quanto sensibile e piena di buona volontà, lo infastidisce. Non sarà sempre così anche se il giovane ha in serbo per lei una sorpresa.


LE PRIME VISIONI DELLO SPAZIO GLORIA
Via Varesina 72, ore 17.30 e 21, biglietti a 7 sacchi (ingresso riservato ai tesserati Arci)

Julieta (Spagna, 2016, 99 minuti) di Pedro Almodóvar con Emma Suarèz, Adriana Ugarte, Daniel Grao, Inma Cuesta e Darío Grandinetti
Julieta ha deciso di lasciare la Spagna per il Portogallo, dove si trasferisce l’uomo che ama. Sgombra la casa e ingombra i cartoni di cose e ricordi, tracce forti di un passato che riemerge implacabile. L’incontro casuale con Beatriz, amica d’infanzia di sua figlia, la convince a restare a Madrid. Quella riunione è un segno, quello che aspetta da tredici anni, il tempo che la separa da Antía. Figliola prodiga partita per sempre, Antía ha fatto perdere ogni traccia di sé a quella madre senza colpa che incolpa. Julieta attende come Penelope appesa a un filo e a un diario che svolge la sua storia. Poi il destino le consegna una lettera.
http://www.spaziogloria.it/

Lascia un commento