Domenica 16 ottobre

La settimana InCom
0 936

NICO DAY

Buongiorno,
deve esserci una bella atmosfera a Indio, California, dove si sta svolgendo il Desert trip, ovvero il maxi concerto che riunisce sei dei nomi più importanti (e più… agé) del rock. Eppure adesso tutti questi pezzi da novanta, che prima erano tutti, più o meno, pari, son costretti a fare un passo indietro perché Paul McCartney ha venduto più dischi, The Who hanno rotto più chitarre, Neil Young ha suonato più fuckin’ loud, Roger Waters ha abbattuto più muri e i Rolling Stones hanno avuto più donne (e Mick Jagger ha avuto più donne di tutti gli altri Rolling Stones messi assieme e pure di tutti gli altri e basta), tutti hanno vinto Grammy, dischi d’oro e di platino, ma solo Dylan ha vinto il Nobel. Chissà che gli hanno detto gli altri? Perché hai un bel dire che, sì, è un riconoscimento a un genere, è l’elevazione della canzone a genere letterario, in fondo è un premio a tutti loro, ma no: è un premio per Bob. Punto. E il giorno dopo la notizie, ufficialmente ancora non in contatto con Stoccolma, non ha detto niente epperò ha gracchiato così il suo brano acconcio (prego, notare come e quanto se la ride sotto i baffi, che non ha più):

MINIARTEXTIL 2016. TO WEAVE DREAMS
Spazio Ratti, largo Spallino 1, dalle 11 alle 19, biglietti a 7 sacchi / Villa Bernasconi, largo Campanini 3, Cernobbio, dalle 11 alle 19 e dalle 21 a mezzanotte

Oggi apertura straordinaria serale di Villa Bernasconi con ingresso gratuito in occasione della XII giornata del contemporaneo.


LA PASSIONE PER IL DELITTO
Lariofiere, via Resegone, Erba, dalle 13, ingresso libero


LE PRIME VISIONI DEL CINEMA ASTRA
Viale Giulio Cesare 3, ore 15.30, 17.20, 19.10 e 21, ingresso a 7 sacchi

Café Society (Usa, 2016, 96 minuti) di Woody Allen con Jeannie Berlin, Steve Carell, Jesse Eisenberg, Blake Lively e Parker Posey
New York, anni Trenta. Bobby Dorfman lascia la bottega del padre e la East Coast per la California, dove lo zio gestisce un’agenzia artistica e i capricci dei divi hollywoodiani. Seccato dall’irruzione del nipote e convinto della sua inettitudine, dopo averlo a lungo rinviato, lo riceve e lo assume come fattorino. Bobby, perduto a Beverly Hills e con la testa a New York, la ritrova davanti al sorriso di Vonnie, segretaria (e amante) dello zio. Per lui è subito amore, per lei no ma il tempo e il destino danno ragione al sentimento di Bobby che le propone di sposarlo e di traslocare con lui a New York. Ma il vento fa (di nuovo) il suo giro e Vonnie decide altrimenti. Rientrato nella sola città in cui riesce a pensarsi, Bobby dirige con charme il Café Society, night club sofisticato che diventa il punto di incontro del mondo che conta. Sposato, padre e uomo di successo, anni dopo riceve a sorpresa la visita di Vonnie. Con lo champagne, Bobby (ri)apre il cuore e si (ri)apre al dolce delirio dell’amore.
http://www.cinecircolo.it


A DUE VOCI
Villa Olmo, via Cantoni 1, dalle 16, ingresso libero


INCONTRO CON NICOLE ORLANDO
Centro sportivo, via Gree 3, Civenna di Bellagio, ore 17.15, ingresso libero
http://api2.edizpiemme.it/uploads/2014/05/orlandobambini.jpg
Presentazione del libro di Nicole Orlando Vietato dire non ce la faccio. Nicole Orlando è nata ventidue anni fa a Biella con un pezzettino in più rispetto agli altri bambini: quel pezzettino è il cromosoma della sindrome di Down, quello che lei chiama “il cromosoma della felicità”. Sì, perché Nicole è una ragazza tosta (non per niente il suo motto è: Spacca!). Inserita da subito nel mondo dello sport dai suoi genitori, presto è diventata un’atleta a tutto tondo. Tanto che a novembre 2015 è entrata nella leggenda: i suoi 4 ori e 1 argento ai Mondiali per atleti con sindrome di Down in Sudafrica sono stati perfino ricordati dal presidente Mattarella nel suo discorso di fine anno. In questo libro racconta la sua storia insieme ad Alessia Cruciani, giornalista della Gazzetta dello Sport e autrice di Un leone su due ruote.


LE PRIME VISIONI DELLO SPAZIO GLORIA
Spazio Gloria, via Varesina 72, ore 17.30 e 21, biglietti a 7 sacchi

La verità sta in cielo (Italia, 2016, 94 minuti) di Roberto Faenza con Riccardo Scamarcio, Maya Sansa, Greta Scarano, Valentina Lodovini e Shel Shapiro
22 giugno 1983. Emanuela Orlandi, figlia quindicenne di un messo pontificio, scompare dando inizio a un’indagine che durerà per decenni. Con l’avvento di Mafia Capitale una giornalista di origine italiana si mette sulle sue tracce, contattando la collega che ha raccolto la testimonianza di Sabrina Minardi, ex amante di Enrico “Renatino” De Pedis, secondo la Minardi direttamente coinvolto nella scomparsa della Orlandi. Ma dove si nasconde la verità? L’incontro del pomeriggio sarà presentato da Santina Pitrone.
http://www.spaziogloria.com

Lascia un commento