Wow Off: Doppioascolto dj set con Lele Sacchi e Painè Cuardelli

wow-off-doppioascolto-dj-set-con-lele-sacchi-e-paine-cuardelli
0 525

Ieri secondo giorno di Wow Music Festival Off e non potevamo perderci l’evento collaterale e sempre assolutamente gratuito, organizzato a pochi passi dal Tempio Voltiano, nel cortile dell’Ostello Bello di viale Rosselli!  Per chi già ne avesse sentito parlare, sì: è lo stesso che ha riscritto le regole dell’ospitalità milanese e che ora è arrivato anche a Como per dare alla città un po’ del suo spirito offrendo una sponda culturale e sociale ai giovani (ma anche non).

Facce da dj: Lele Sacchi e Painè Cuardelli

Palme, lucine, amache e poltrone in perfetto stile vintage hanno fatto sentire a casa il numeroso pubblico di Doppioascolto, un dj set raccontato da Lele Sacchi e Painè Cuardelli. Sulla scena da oltre vent’anni hanno trovato le parole e i dischi giusti per raccontare le loro storie.

Consolle vintage all’Ostello Bello

Dai fantastici anni Novanta in cui hanno iniziato a fare i dj professionisti, alle varie ondate di stili musicali che hanno vissuto e suonato dalle consolle italiane e internazionali più note (con annesse note tecniche sugli strumenti del mestiere: cari vecchi vinili, piatti, consolle, mixer e l’era del super digital).

Le mani sul piatto

Un excursus musicale raccontato tra le serate memorabili al Tunnel di Milano, quelle elettroniche più underground, ai grandi eventi drum’n’bass anni Novanta. La svolta internazionale grazie all’esperienza come resident e direttore artistico ai Magazzini Generali di via Pietrasanta.  Una passione per la musica alternativa e un mix di stili diversi che per il manuale del buon alternativo hanno reso anche la voce “discoteca” = luogo interessante per la musica.


«Mettere i dischi» è una forma d’espressione e ascoltare le parole di chi è punto di riferimento della scena elettronica, house e alternativa italiana non è mai stato così semplice come al Wow Music Festival Off .

La postazione di CiaoComo Radio per Wow Music Festival Off

Oltre agli ospiti e alla location è il pubblico a fare la differenza, e quando è aperto, curioso e appassionato come al Wow – sole permettendo – non manca nulla! Ci si vede stasera – 1 luglio – stesso cortile, stesso spirito per l’appuntamento con Spinoza.it live. Ingresso libero.

(Foro di Andrea Butti)

Lascia un commento