Summer is coming… Play On The Lake!

summer-is-coming-play-on-the-lake
0 777

Il basket ha iniziato a piacermi durante gli anni del liceo: seguivamo i tornei dei compagni di scuola (delle altre classi, dato che i nostri compagni maschi sono stati solo tre e solo nel triennio) e una nostra – mitica – professoressa di educazione fisica ce l’ha fatto conoscere meglio in un quadrimestre di lezioni.

Non sono mai diventata una vera appassionata, anche se sono andata a vedere Cantù in un paio di partite di campionato al Pianella e di Eurolega a Desio; ultimamente ho dovuto trattenermi dal farlo, causa amici un tantino scaramantici che «se vieni e poi perdiamo sappi che ti considereremo per sempre responsabile».

La dimensione più familiare e amatoriale è rimasta però quella che mi piace di più, specialmente quando si tratta di tornei estivi che coinvolgono sport, divertimento, musica, goliardia, sole, salamelle e cazzeggio.

potlQuando ho iniziato a sentire parlare dell’associazione Play On The Lake, quindi, mi hanno incuriosito proprio lo scopo con cui è nata e la dimensione che si prefiggeva di mantenere. Dell’associazione poi ho iniziato anche a far parte (ricordate il soprannome Prezzemolina?) ma solo recentemente e con piccolissimi compiti.

Tra poco si aprirà la decima edizione del circuito Como3on3 e gli affezionati sono ormai tantissimi: l’associazione ha fin da subito raggiunto l’obiettivo di aggregare persone all’insegna della pratica sportiva (prima di tutto il basket, per spaziare poi tra calcetto, beach volley, dodgeball), del fair play, del gioco, che non per forza – e non in tutte le sedi – deve sfociare nell’eccessivo agonismo.

I fondatori, tutti appassionati di basket, hanno sentito l’esigenza di sperimentare qualcosa di nuovo e di portare una nuova formula. Ci hanno provato e..ci sono riusciti!

Negli scorsi anni l’attività si è anche ampliata con l’organizzazione dei tornei di calcetto e beach volley, degli eventi dodgeball, della festa della donna a ritmo di zumba e non solo e con la partecipazione alla Notte Bianca di Cadorago, sempre in collaborazione con associazioni di volontariato per il sostegno a progetti di vario tipo.

Per festeggiare la decima edizione, Play On The Lake ha in mente un evento mai provato prima nel mondo del playground.

potlDomenica 5 giugno, dalle 16, si torna al campetto di Sant’Agata con X – Kill them all, una formula innovativa dove i confini tra il 3contro3 e l’1controtutti sono davvero sottilissimi. Ci sarà anche Playground, sponsor tecnico da sempre… che festeggia insieme a Play On The Lake i dieci anni di attività.

Dopo una sola settimana si riparte con il circuito tradizionale Como3on3. Quest’anno tre tappe – San Bartolomeo, Rebbio The Cage e Caslino al Piano – e il consueto pass d’accesso per le finali nazionali di Riccione, punti in palio per sognare un posto con la maglia azzurra agli europei… mondiali… e un giorno chissà, anche alle Olimpiadi!

Summer is coming… al Play On The Lake sono pronti: e voi?

Tutti gli aggiornamenti sui prossimi eventi e sul circuito li trovate qui:

http://www.playonthelake.it/https://www.facebook.com/playonthelake/?fref=ts

Lascia un commento