Silent disco in piazza Volta per Party con noi

silent-disco-in-piazza-volta-per-party-con-noi
0 1672

L’avevo già sperimentata a settembre scorso, dopo averne tanto sentito parlare e averla vista da lontano, mesi prima, alle Colonne di San Lorenzo: venerdì 5 maggio la Silent Disco Night arriva in piazza Volta e, se Giove Pluvio non si mette in mezzo, sarà una gran serata. Nessuna rimostranza possibile, da parte dei residenti, dato che si balla… in silenzio. Nessuno scherzo, si tratta proprio di questo: i partecipanti si dotano di cuffia fornita dallo staff, selezionano uno dei tre canali e ascoltano la musica che i dj stanno suonando. Vuoi mettere la comodità di cambiare canale se il pezzo di quel momento non è di tuo gradimento? Che dire poi del divertimento nell’osservare la gente attorno ballare, circondata da un alone colorato, apparentemente in maniera scoordinata? Basta un attimo ed ecco che invece si riconosce chi sta seguendo il tuo stesso brano e si trova sulla tua stessa… onda sonora. I generi più svariati, i pezzi più diversi: i dj che si esibiscono soddisfano in tre tutti (o quasi) i gusti musicali e, di certo, sono capaci di coinvolgere il pubblico.

La serata è a cura di Party con noi, il progetto di Cooperativa lotta contro l’emarginazione nato per promuovere la prevenzione e la consapevolezza dei rischi derivanti dall’assunzione di sostanze e alcool in occasione di feste ed eventi. Volto a creare una forte sinergia tra varie realtà locali, esso si sta ampliando grazie anche ai contatti e agli incontri con enti e gestori che curano e organizzano eventi (soprattutto in vista della stagione estiva); l’obiettivo è mettere in campo più forze possibili così da ottimizzare nella maniera più efficace le risorse di ognuno. Per l’occasione abbiamo intervistato Manuele Battaggi, coordinatore del progetto.

Party con noi è nato dalla sinergia tra varie realtà e gli incontri che avete organizzato sono volti a creare una rete ancora più ampia: che tipo di collaborazione mirate a creare? Quali azioni volete mettere in campo?

Il progetto Party con noi vuole creare relazioni positive fra gestori di eventi con l’obiettivo di mettere in atto strategie di riduzioni dei rischi all’interno dei contesti del divertimento da loro creati. La stagione estiva di Como e provincia, in particolare, vede il susseguirsi di festival organizzati da associazioni giovanili molto sensibili ai temi della riduzione dei rischi: dalla promozione del guidatore designato al segnalare punti acqua accessibili a tutti. Il senso di creare una rete di festival è anche quello di sviluppare la cultura del divertimento: attraverso la collaborazione ci si aiuta a vicenda, si acquistano beni a prezzi più bassi (gruppo di acquisto), ci si confronta con chi ha più esperienza, si condividono strumentazioni e attrezzature.

Party con noi

L’obiettivo è dunque anche mettere in campo più forze possibili così da ottimizzare nella maniera più efficace le risorse di ognuno: finora quali risultati siete riusciti ad ottenere?Quali obiettivi vi proponete?

La Rete Festival di Como si ispira a un’analoga iniziativa che Cooperativa lotta contro l’emarginazione ha promosso dal 2009 a oggi in provincia di Varese con la Rete Festival Discobus (www.retefestivalvarese.it) che è arrivata a mettere in rete più di venti festival in un’unica estate. A Como, al momento, siamo in una fase embrionale: si sono incontrate, nei primi due incontri, cinque organizzazioni che rappresentano più festival, tanti altri ci hanno chiamato interessati, altri forse stanno cercando di capire di cosa stiamo parlando. Noi diciamo a tutti che l’importante è partecipare agli incontri perché guardandosi in faccia e confrontandosi con le altre esperienze si capisce il valore e le potenzialità che ha la rete. Obiettivo di questa prima edizione della Rete Festival comasca è che un primo gruppo di festival si metta in rete attraverso la promozione del guidatore designato: i guidatori che risultano sotto il valore alcoolemico legale vincono un panino offerto da una delle feste aderenti alla rete!

Per coloro che non avessero avuto possibilità di incontrarvi finora avete in previsione nuovi incontri? Quali sono i canali tramite cui contattarvi?

Il prossimo incontro sarà mercoledi 17 maggio, la rete è aperta a tutte le associazioni che organizzano festival, ma è bene affrettarsi perché in questa data confermeremo le grafiche della campagna promozionale che raccoglierà tutte le date dei festival che hanno aderito! Per partecipare basta chiamarci al 3402745970 o scriverci sulla pagina Facebook Party con noi e partecipare alla riunione di mercoledi!

Una serata come quella in programma venerdì potrà dunque essere fonte di divertimento ma anche di informazione decisamente non canonica. Non perdetevela!

Come funziona il noleggio cuffia? È necessario fornire un documento di identità originale (non si accettiamo fotocopie), il quale verrà restituito alla riconsegna delle cuffie integre. Con un documento di identità è possibile noleggiare un solo paio di cuffie. Noleggio al costo di 8 euro a cuffia L’ingresso in piazza Volta è gratuito. La Silent Disco comincerà alle 21.45, fino a notte.

Lascia un commento