Sciur capitan: i disegni di Claudio Villa in mostra

0 605

Applausi per Claudio Villa nello spazio The Art Company di via Borgo Vico all’inaugurazione della mostra Sciur capitan. Una raccolta di tavole originali dell’illustratore comasco, storico disegnatore e copertinista di Tex, il fumetto più amato e longevo d’Italia. Ma in questo caso Villa ha lasciato da parte il West con i suoi cavalli, i pellerossa e i ranger, per realizzare qualcosa di estremamente personale e sentito. Lo spunto è arrivato da una ballata scritta da un altro artista lariano, Davide Van De Sfroos. Sciur capitan è un brano in cui Bernasconi ha descritto, da par suo e nel suo vernacolo, l’assurdità della guerra vista con gli occhi di un semplice soldato.

Un’illustrazione di Sciur capitan

E gli occhi di Claudio Villa hanno visto un a vera e propria sceneggiatura, in quelle parole, che ha saputo trasformare nelle diciotto tavole originali esposte in questo splendido spazio espositivo voluto da Pierluigi Ratti, non senza personalizzarle con impareggiabile inventiva. Dai disegni preparatori alle tavole finite, mostrate solo una volta in occasione di un concerto di Van De Sfroos al Teatro degli Arcimboldi di Milano.

Pieruigi Ratti, Claudio Villa, Alessio Brunialti e Carlo Pozzoni all’inaugurazione

La mostra, allestita da Carlo Pozzoni e realizzata in collaborazione con Parolario sarà visitabile fino al 5 luglio da lunedì a venerdì, dalle 15 alle 19 (ingresso libero). Alla presentazione anche una dedica di Alessio Brunialti a un grande amante, esperto e collezionista di fumetti, il giornalista Andrea Cavalcanti, esperto di Tex e di tutte le pubblicazioni di Bonelli, amico di Claudio Villa e di Davide Van De Sfroos, recentemente scomparso.

Lascia un commento