Party con noi per ragazzi più consapevoli

0 42090

Obiettivo: sostegno a stili di vita sani, riduzione dei rischi circa il consumo di alcol e droghe e informazione ai giovani sulle malattie sessualmente trasmissibili. Sono alcuni degli interventi del progetto Party con noi, finanziato dalla Regione e con partner le cooperative sociali Mondovisione (capofila), Lotta contro l’emarginazione, l’associazione e comunità Il Gabbiano e l’assessorato alle politiche giovanili del Comune di Como. In continuità con precedenti interventi, si punta a ridurre l’esclusione sociale attraverso lo sviluppo di competenze individuali e di comunità e la coesione. Il progetto si realizza attraverso azioni di prossimità e di presidio sociale nei contesti del divertimento e della movida notturna nel comasco. Un’equipe esperta che, nella relazione con i giovani presenti promuove, attraverso il dialogo, una maggiore consapevolezza circa i rischi legati all’assunzione di sostanze. Particolare attenzione è dedicata ai consumatori che sono a rischio di esclusione sociale (difficoltà relazionali, disagio abitativo, disoccupazione, utilizzo di sostanze). Secondo i dati di alcuni “progetti gemelli” attivi da aprile 2016 a Milano, Varese e Rho, fra i più giovani il 54 % ha avuto almeno un episodio di binge drinking (bevuta compulsiva) nell’ultimo mese, più del 50% è sopra lo 0,5 e il 20% sopra l’1 nelle rilevazioni con etilometro, il 79% ha fatto uso di una sostanza illegale nella vita e il 22,5 % ne ha fatto uso durante la serata stessa, mentre il 60% ha fatto sesso non protetto negli ultimi 6 mesi. Le tematiche saranno approfondite mercoledì 15 febbraio, alle 18, a Como in via Anzani 9 nella sede di Lotta contro l’emarginazione e lunedì 20 febbraio, alle 18, a La Pineta a Sagnino. Come ricordato dai promotori, l’edizione agisce attraverso il lavoro con i gestori di locali e le associazioni che organizzano festival estivi.

Lascia un commento