L’ultimo canto magnetico per Marker

lultimo-canto-magnetico-per-marker
0 717

Sono le 22:15 e Noth.Inc dà il via a #LesChantsMagnétiques fra le mura romane dell’Arena del Teatro Sociale. Vedo i ragazzi di Marker in fibrillazione. Mi diverto nel guardare i tecnici del suono e delle luci immersi nel loro lavoro mentre qualche anima inizia a dare vita alla serata muovendosi a ritmo di musica.
Como marker all' Arena del teatro sociale

Dopo circa un’ora sale sul palco Larry Gus, artista che non resta indifferente agli occhi del pubblico comasco: dal musicista greco esplodono energie teatrali al di là di ogni immaginazione. Vediamo un uomo saltare come una cavalletta impazzita, lo vediamo cantare e dare tutto sé stesso; in pochi istanti riesce a diffondere un’euforia generale tanto da vedere ragazzi togliersi le scarpe e ballare. Movimenti compulsivi e danze viscerali accompagnano il dj set, incontro giovani entusiasti, «Ci ispira movimenti primitivi, ci sembra riportare a uno stato primordiale», afferma Sara.

_AND5800

Larry Gus possiede la musica, e corre come se non ci fosse un domani. Esatto, corre. Corre sullo stage, salta giù dal palco, si dirige la lato opposto dello stesso, risale sul palco, urla, coinvolge. Artista fino al midollo, performer totale che ci ha regalato minuti pieni di libertà, tanto pazzo che non posso non parlarci: mi dirigo nel backstage mentre il pubblico è ancora in euforia e scopro che Larry è un uomo tranquillo, che ama Como, la Lombardia, l’Italia con la sua cultura. Ama anche l’Esselunga!

_AND5796

È passata la mezzanotte da circa mezz’ora e inizia a suonare Jolly Mare. Qualcuno dice che il suo sound ricorda le sigle dei telefilm degli anni Ottanta. Trovo la musica difficile da ballare e decido di dirigermi all’area cibo: c’è chi beve frullatini di melone, chi azzanna un mountain burger.

_AND6249

Taz e Elisa di Marker Soundsystem concludono la serata con l’ultima mezz’ora di dj-set: in loro vedo tutti quei ragazzi che portano la vita Como, e mi rendo conto che è grazie alla grande forza di volontà di queste persone che abbiamo la possibilità di far crescere la nostra città, non restando indifferenti a eventi così potenti.

_AND6251
(Fotoservizio di Andrea Butti)

…ma prima della fine… ancora un po’ di Larry Gus

Lascia un commento