L’Europa in versi dei giovani

Torna la magia di Europa in versi
0 843

Domenica 29 ottobre, tra le 14.30 e le 17 a Villa del Grumello torna lo stimolante appuntamento con Europa in Versi, festival internazionale di poesia nato nel 2011, a cura della Casa della Poesia di Como, in collaborazione con l’associazione Villa del Grumello e col Comune. L’iniziativa si inserisce nell’ambito della rassegna Sfogliando il chilometro della conoscenza e, come di consueto, persegue l’obiettivo di assicurare agli amanti dell’arte uno spazio per esprimersi o, semplicemente, per mettersi in ascolto e arricchirsi di diversi punti di vista.

Per quest’occasione, particolare attenzione sarà posta sulla partecipazione degli studenti, peraltro già forte nelle precedenti edizioni. L’idea, infatti, è di lasciare che siano loro a realizzare la kermesse, per mostrare come una cultura giovane sia e debba essere possibile. Saranno quindi i ragazzi del liceo classico Alessandro Volta e dell’Enaip a fornire una panoramica di ciò che è stato fatto in questi anni, attraverso letture partecipate di alcune “riscritture” di componimenti di autori che, proprio tramite questo format, hanno avuto modo di conoscere e apprezzare. Per sottolineare una forte volontà di interazione con l’uditorio, inoltre, alcuni fra i partecipanti si metteranno a nudo condividendo alcuni versi scritti di loro pugno.

Ciò è in linea con lo spirito della manifestazione, che vuole contribuire a svecchiare l’approccio scolastico alla poesia, esortando anche chi è nuovo a questo mondo a sentirlo in modo profondo, a tuffarsi nei significati nascosti delle parole e a ricavarne una riflessione personale, senza limitarsi ad analisi del testo acritiche. A contornare il nucleo prettamente letterario dell’evento, si aggiungeranno la proiezione di alcuni lavori degli studenti dell’Accademia di belle arti Aldo Galli – Ied Como e la presentazione di opere musicali degli studenti del liceo Teresa Ciceri. Un pomeriggio di scambio e ampliamento d’orizzonti in una Como sempre più culturalmente attiva. Ingresso libero.

(Immagini dall’edizione 2016 a Villa del Grumello e nelle scuole)

Lascia un commento