Le ricette di Sara: la ricotta di soia

0 468

Quella dei formaggi è una rinuncia piuttosto dura per chi voglia eliminarli dalla propria dieta, che sia per ragioni etiche o di salute, e ci si ingegna perciò nel sostituirli con dei succedanei tutti vegetali. In commercio se ne trovano ormai molti, ma è sempre più semplice ed economico specializzarsi nel produrseli a casa. Per la nostra “prima volta” vi propongo una ricotta di soia, facilissima da fare con poca spesa. Io la utilizzo soprattutto come ripieno nelle torte salate o comunque in cottura, perché da cruda ha un retrogusto leggermente asprigno, a meno che non venga aromatizzata.

Andiamo a cucinare e procuriamoci quindi
500 ml di latte di soia AL NATURALE
1 vasetto di yogurt di soia da 125 gr
2 cucchiaini di lievito alimentare
3 cucchiai di aceto di mele
3 cucchiai di acqua
sale/pepe

Portate ad ebollizione il latte di soia e, a parte, l’aceto di mele e l’acqua insieme.

Raggiunto il bollore versate la mistura di acqua e aceto nel latte e subito vedrete formarsi i fiocchi del caglio. Aggiungete lo yogurt, il lievito alimentare, mescolate e lasciate riposare un’oretta finché il tutto non si intiepidisce.

A questo punto versate il composto in un colino a maglie piuttosto strette messo sopra a un contenitore e ponete il tutto in frigo fino al giorno dopo.


Come dicevo, potete mangiarla condita con un filo d’olio, pepe e origano ma io vi consiglio di sbizzarrirvi e unirvi, per esempio, olive tritate o pomodori secchi; si presta benissimo come base per una torta salata ma anche per riempire verdure da gratinare al forno o pasta grossa tipo conchiglioni… Insomma, spazio alla fantasia! E, naturalmente… bon appetit!!

Come sempre, per questa e altre ricette vi aspetto sul mio blog!

Lascia un commento