Le ricette di Sara: insalata di riso e quinoa contro il caldo

0 828

Questa estate sta iniziando con temperature africane e più che a giugno mi sembra di essere ad agosto inoltrato, perciò mi sto sbizzarrendo a cucinare piatti freschi e ricchi di verdure. Quello di oggi è un primo freddo, un mix di riso e quinoa, che grazie al tofu affumicato e alle olive risulta molto saporito, ma allo stesso tempo anche poco calorico visto che andremo a riempirci la pancia con pomodorini e zucchine e ridurremo parecchio la quantità di carboidrati.

Ho unito al riso la quinoa perché i suoi semi risultano molto piacevoli in bocca, è poco calorica e ad alto potere saziante; per chi ancora non la conoscesse, questo “finto cereale” è in realtà una pianta erbacea, ricca di proprietà nutritive, molto digeribile, priva di glutine ed è considerata un superalimento, ossia un alimento che ci aiuta a migliorare la salute. Si può utilizzare sia nei primi, che nelle zuppe o nelle minestre, proprio alla stregua di un cerale, oppure come contorno per accompagnare un secondo piatto.

Quinoa

Ma partiamo con la nostra ricetta e procuriamoci (x 6 persone):
170 gr di quinoa (io ne uso un mix rossa / bianca / nera)
200 gr di riso da insalata (parboiled)
3 zucchine medie
250 gr di pomodori ciliegini
100 gr di tofu affumicato
1 cucchiaio di tamari
20 olive (verdi o nere a gusto)
Olio EVO
Sale e pepe

Per il pesto veg:
10 foglie di basilico
Olio EVO
4 gherigli di noci
15 gr di pinoli
Sale

Tagliate le zucchine a dadini e fatele saltare a fuoco vivo in padella con un filo di olio in modo che si rosolino fuori e rimangano piuttosto croccanti.

Poi tagliate i pomodorini in 4 e le olive a rondelle e unite il tutto

Nel frattempo fate rosolare il tofu affumicato che avrete anch’esso tagliato a dadini e quando ha fatto un po’ di crosticina, sfumatelo con il tamari, lasciate intiepidire e unite alle verdure.

Preparate ora la nostra salsina simil pesto frullando il basilico, i pinoli, le noci e un pizzico di sale unendo olio e/o acqua tiepida per emulsionare meglio il composto, che andrete ad aggiungere agli ingredienti precedenti.

Fate cuocere il mix di riso e quinoa per il tempo indicato (di solito 10/12 minuti), scolate e raffreddate leggermente sotto l’acqua corrente in modo da fermare la cottura; amalgamate in una capace terrina il tutto, aggiustate di pepe e sale e mettete in frigorifero fino a dieci minuti prima di servire, quando andrete ad impiattare condendo con un filo di olio a crudo.

Come sempre, per questa e altre ricette vi aspetto sul mio blog!

Lascia un commento