Le ricette di Sara: cipolla buona, cipolla amica

0 985

Oggi affronteremo un ingrediente croce e delizia delle nostre cucine: la cipolla. Da molti avversata per la sua capacità di ridurci in lacrime e per la sua fama di alimento poco digeribile, è invece un ottimo ortaggio, che può essere consumato in molti modi (crudo, fritto, grigliato, stufato, eccetera) ed è ricco di proprietà e povero di calorie. Di cipolle ne esistono moltissime varietà, rosse bianche e dorate le più comuni, e di sapori diversi, dai più intensi ai più dolci. Noi oggi utilizzeremo la comune cipolla bianca e la andremo a cucinare in un contorno buonissimo, che costa poco ma di grande effetto e che richiede solo un po’ di manualità nell’affettare e un’oretta di forno. Si può mangiare anche freddo o servire come antipasto sopra a delle bruschette, magari accompagnato con una salsina di verdure.

Procuriamoci quindi:
1 kg di cipolle bianche
100 ml di aceto di mele
3/4 cucchiai di zucchero di canna
Olio EVO
Sale, pepe e origano
Affettare sottilmente ad anelli le cipolle e mettetele a riposare in una terrina insieme all’aceto di mele, l’olio, il sale per circa 10 minuti o più.

Nel frattempo scaldate il forno a 200° e poi infornate il tutto in una teglia capiente cospargendole di zucchero di canna.


Dopo circa un’ora sfornate il tutto.

Se si fossero asciugate troppo, impiattate aggiungendo un filo d’olio a crudo.

Mangiatele tiepide, soprattutto d’estate e… spolverate con un po’ di origano: sono speciali!

Come sempre, per questa e altre ricette vi aspetto sul mio blog!

 

Lascia un commento