La tempesta di Salvatore Striano a Zelbio Cult

la-tempesta-di-salvatore-striano-a-zelbio-cult
0 415

http://www.smemoranda.it/files/schedapost/2016/La_tempesta_di_Sasa_Striano.jpg«Il destino non viene da lontano. Cresce dentro ciascuno di noi», recita un aforisma di Herman Hesse. Potremmo aggiungere che cresce, a volte, per vie sotterranee e invisibili, fino a sbocciare alla luce, come un miracolo. Ecco, in breve, la storia di Salvatore Striano, ospite, sabato 20 agosto alle 21 del nuovo appuntamento con Zelbio Cult. Nella teatro di piazza della Rimembranza a Zelbio, il giornalista Armando Besio dialogherà con un uomo che porta i segni della guerra “dentro”, ma che, nonostante una strada che pareva volta al baratro, è riuscito a trovare, grazie a Shakespeare e ai libri, la via per una vita rinnovata. Salvatore (o meglio Sasà) Striano, ex criminale e ex carcerato di massima sicurezza, oggi attore di cinema e teatro, apprezzato e premiato (ha lavorato con Matteo Garrone in Gomorra, con i fratelli Taviani in Cesare deve morire, ma anche con Guido Lombardi, in Take five, Marco Risi, Abel Ferrara, Ascanio Celestini e altri), presenta La tempesta di Sasà, racconto autobiografico di grande forza, edito, quest’anno, da Chiarelettere. Ingresso libero.

Lascia un commento