Insieme contro la violenza sulle donne

insieme-contro-la-violenza-sulle-donne
0 1184

La Women in White – Society è un’associazione socio – culturale nata poco più di un anno fa, a Como, per «fare rete tra donne e per valorizzare la cultura e il pensiero femminile nella società», ci racconta Veronica Cortinovis, psicologa e vicepresidente. Tra le attività del gruppo, a settembre è stata lanciata la campagna IoNonCiSto, contro il sessismo insito in tanta comunicazione che ci circonda, pubblicitaria ma non solo. Allora le ‘donne in bianco’ («perché bianca è la luce che contiene tutti i colori dello spettro elettromagnetico» ci ricorda Paola Minussi, musicista e presidente WiWs) avevano prodotto un nastro adesivo provocatorio (nella foto in apertura), promuovendone l’utilizzo per suscitare dialogo sul tema della discriminazione di genere. Perché, nelle parole di Alle Bonicalzi, fotografa e copywriter artefice della campagna, «ciò che ci interessa e preme non è tanto che tutti la pensino come noi, ma che tutti pensino!». Nella dolente ricorrenza odierna, le WiW ribadiscono il loro messaggio e rincarano la dose, mettendoci la faccia: basta tacere e basta accettare pensieri e parole che costruiscono una cultura violenta! E questa volta si sono scocciate. (In foto il direttivo, da sinistra: Ada Bondio, Elisa Santososso, Paola Minussi, Giulia Galera e Veronica Cortinovis).

http://www.womeninwhitesociety.org/wp-content/uploads/2016/09/WiWs-sessista-SCOTCH-allegropanico-6.jpg

Volete metterci anche voi la faccia e raccontare la vostra storia per dire #iononcisto?
La campagna delle Women in White, infatti, prosegue nei prossimi mesi con la pubblicazione, anche su BiBazz, di una serie di testimonianze dirette corredate di foto ‘scocciate’. Chiunque – socie e non, uomini e donne, giovani e meno giovani, bianchi, rossi, verdi e blu – potrà offrire il proprio contributo dando corpo e voce al dissenso contro il malcostume sessista. Tutti abbiamo vissuto esperienze discriminanti. Tutti abbiamo sentito o subito commenti sessisti. Tutti abbiamo visto immagini denigranti e offensive. Tutti possiamo raccontare. Tutti possiamo testimoniare. Insieme possiamo fare la differenza!
Scrivete a wiwsociety@yahoo.com.

Lascia un commento