Incontro con don Roberto Pandolfi

incontro-con-don-roberto-pandolfi
0 832

Pensare non è una perdita di tempo. È il collante tra cuore e ragione. Attività salutare per guardare a se stessi e al mondo con occhi nuovi. Don Roberto Pandolfi si affida al sito della parrocchia per raggiungere i fedeli e offrire il proprio pensiero. Commenta fatti quotidiani dalla cronaca locale a quella internazionale. Suggerisce una lettura su avvenimenti, mode, vizi e virtù della Chiesa, dell’economia e della politica. Coglie l’aspetto più profondo di tanti “luoghi comuni”. Sono le riflessioni di un parroco di città, che prendono forma “dal web” alla carta. Due anni di vita comasca, in cui il sacerdote, anche attraverso l’attività di esorcista, incontra più di duemila persone. È da questo gancio che si allarga la prospettiva: da uno spaccato di vita comunitaria cittadina a quella ben più ampia che raccoglie le difficoltà, i problemi, le angosce del vivere dell’uomo. Occhio attento, in qualche caso duro, in altri benevolo, che non dimentica storia, tradizioni e, soprattutto, Fede e sa individuare la luce della speranza, ricordando ad ogni lettore che “Dio vuole bene ad ognuno di noi”.

Don Roberto Pandolfi presenta Dio resta. Dal web alla carta. Riflessioni di un prete comune si racconta al giornalista de La Provincia Paolo Moretti.

Lascia un commento