Inaugurazione di Parolario

parolario2016
0 788

Ecco il programma della prima giornata dell’evento culturale che si svolgerà a Villa Olmo e in altri luoghi del territorio dal 16 al 25 giugno. Tutti gli incontri sono a ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

16 Giugno 2016 – Tutti gli appuntamenti di oggi si terranno a Villa Olmo, via Cantoni 1, Como.

– ore 17 apertura delle mostre

Pagine d’Arte per Tadini. Un collage di parole&figure
La casa editrice Pagine d’Arte dedica un omaggio al pittore, scultore e poeta Emilio Tadini, scomparso nel 2002

Pietre color delle acque. Il Romanico del Lario
Una mostra che nasce dall’omonimo libro curato da Angelo Sala e edito da Bellavite e che si sviluppa in sette tappe: Civate, il triangolo Lariano, la sponda lecchese del Lario, l’alto Lario, lungo la via Regina, l’Intelviese e, infine, Como.

Entrambe le mostre sono visitabili fino al 25 giugno da lunedì a venerdì dalle 16 alle 23; sabato e domenica dalle 10.30 alle 13 e dalle 15 alle 23.


http://messaggeroveneto.gelocal.it/polopoly_fs/1.12115093.1442590589!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/detail_558/image.jpg– ore 18.15 Paolo Maurensig presenta il suo ultimo romanzo Teoria delle ombre dialogando con il giornalista Lorenzo Morandotti
Con il fiuto e il passo del narratore di razza, e con la sua profonda conoscenza del mondo degli scacchi, Maurensig indaga sulla morte di Alexandre Alekhine, detentore del titolo di campione del mondo di scacchi, trovato privo di vita nella sua stanza d’albergo a Estoril la mattina del 24 marzo 1946.


http://st.ilfattoquotidiano.it/wp-content/uploads/2015/09/nuzzi905-675x905.jpg– ore 19.30 Dopo Vaticano Spa e Sua Santità. Le carte segrete di Benedetto XVI, un nuovo libro inchiesta di Gianluigi Nuzzi.
Via Crucis racconta dall’interno la lotta che Papa Francesco e i suoi fedelissimi stanno conducendo per riformare la Chiesa. Il giornalista ne parla con il direttore de La Provincia Diego Minonzio.


http://www4.pictures.zimbio.com/gi/RAI+Autumn+Winter+2010+TV+Schedule+H8n0wN5wuz0l.jpg– ore 20.30 In una trama ricca di colpi di scena, Giovanni Floris, nel suo secondo romanzo La prima regola degli Shardana, sorprende tutti con una nuova declinazione della commedia all’italiana: la commedia alla sarda. Al centro, quattro personaggi: Giuseppe, il giornalista stanco di intervistare politici e che sogna il riscatto calcistico; Raffaele, imprenditore che ha vissuto un’unica stagione da leone e sogna la riscossa; Sandro, il buffone senza macchia e senza paura che sogna di diventare come Dario Fo; Michela, la ragazza dagli occhi verdi decisa a salvare gli amici da se stessi. E sullo sfondo una Sardegna al di là di ogni luogo comune: un Presidente per caso, un Cavaliere furente, un amore contrastato, una squadra arcobaleno, uno scontro tra mafiosi rom e spacciatori genovesi, un campione del mondo in vacanza, uno zoppo sulla fascia destra. Floris dialoga con il giornalista Davide Cantoni


http://www.celluloidportraits.com/img/Films/imgFILM33/2_6832_L.jpg– ore 22 La buca (Italia, 2014, 90 minuti) di Daniele Ciprì con Sergio Castellitto, Rocco Papaleo e Valeria Bruni Tedeschi
Armando è un povero diavolo che ha scontato incolpevole una pena lunga trent’anni. Uscito di prigione cerca conforto nella madre, che in seguito a un ictus non lo riconosce più, e nella sorella, che lo considera adesso persona non grata. Sconsolato si accompagna con un cane che diventa causa e (s)ventura di incontro con Oscar, un avvocato misantropo che vede in Armando l’opportunità di arricchirsi. Circuito e poi accolto a casa sua, Oscar lo convince a intentare una causa milionaria contro la Stato per risarcire l’ingiustizia subita. Persuaso a riscattare finalmente gli anni perduti, Armando ricostruisce le dinamiche della rapina a mano armata e una vita con Carmen, la barista gentile della porta accanto.
In collaborazione con Teatro San Teodoro di Cantù

Lascia un commento