Due o tre cose che forse non sappiamo di Como

due-o-tre-cose-che-forse-non-sappiamo-di-como
0 1991

Creare articoli da pubblicare. Questo è il progetto di alternanza scuola – lavoro ideato dall’Istituto Paolo Carcano in collaborazione con il quotidiano La Provincia e Bibazz.

Abbiamo deciso di trattare gli argomenti che più interessano i giovani: spazi ricreativi e luoghi di ritrovo. Certo, ce ne sono ma in genere sono a pagamento o circoli privati. Qui proviamo a dare voce alla gioventù comasca in cerca di novità e di spazi low cost! Ma non solo. I ragazzi hanno anche voluto approfondire altri temi che li interessano da vicino, come i problemi legati al trasporto pubblico o al decoro e alla pulizia della città, denunciando quello che secondo loro non funziona.

(Il progetto è stato curato e organizzato dalle professoresse Paola Barbieri, Maria Elisa Mazza, Laura Sferlazzo, Maria Luisa Pizzo e Romana Gormoldi per le classi 3G1 e 3G3)


Como è una piccola città che durante il corso dell’anno ospita turisti che ne sono ammirati. Ma noi ragazzi che viviamo qui, quali attività possiamo praticare per impiegare in modo produttivo il nostro tempo e coltivare le nostre passioni? Da un questionario sottoposto ai nostri coetanei ci siamo accorti che in tanti pensiamo che ci sia uno scarso numero di spazi o occasioni per noi ma spesso non siamo informati di tutto.
Siamo venuti a conoscenza dell’esistenza di un’associazione chiamata Como Skateboarding dove vengono organizzati dei corsi per giovani che hanno la passione per lo skate e che hanno la voglia e la determinazione di imparare come muoversi su questa tavola.

COMO - JOVREL TAPALLO SKATER COMO

È stato inoltre aperto il parco Negretti a Rebbio. Questo spazio verde è disponibile per tutti coloro che vogliono trascorrere del tempo all’aria aperta. Per chi invece preferisce spendere il proprio tempo in uno spazio chiuso sono sempre disponibili le circoscrizioni, sale di diverse dimensioni che possono essere affittate a prezzi bassi per qualsiasi tipo di evento.
La circoscrizione di Albate ha anche uno spazio aperto. È necessaria la prenotazione che può essere effettuata dal sito del comune www.comune.como.it. Iscrivendosi a questo sito si può essere informati di tutte le iniziative a Como nel corso del mese, come per esempio cineforum, mostre e festival. A Sagnino in via Ferabosco 11 è presente il centro di aggregazione giovanile La Pineta. Si tratta di un servizio educativo che si occupa di socializzazione, informazione e orientamento di preadolescenti, adolescenti e giovani. Il centro è aperto il lunedì dalle 16 alle 24 e il mercoledì dalle 15 alle 19.

https://scontent-frt3-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/1011458_691940097495990_1924634647_n.jpg?oh=de110f73485f1efc68acb9319730e096&oe=57D859DF
Notizie contrastanti ci arrivano invece sulla sala prove di via Colonna a Camerlata, che fino a poco tempo fa ci risulta non fosse ancora agibile, nonostante il fatto di ritrovarsi per suonare sia un’esigenza che molti di noi hanno.
Chi ama il ping pong e ha voglia di farsi una bella partita può andare in via Brambilla 47 a Como dove è attiva l’associazione A.S. Dilettantistica tennistavolo Como che può essere contattata al numero di telefono 3473233977.
E poi logicamente ci sono tutte le palestre e associazioni sportive di calcio, nuoto tennis, canottaggio, atletica e le piscine all’aperto per l’estate e chi più ne ha più ne metta… anche se a volte noi ragazzi abbiamo il problema di non chiedere troppi soldi ai genitori e quindi dovremmo scambiarci informazioni su quali sono le più convenienti. Insomma, abbiamo cercato, nel nostro piccolo, di darvi qualche dritta in più!

Giulia Ponti, Giandomenico Alicino, Andrea Busi e Andrea Poletti, classe 3G1

Lascia un commento