Ciakkare premia i corti all’Uci di Montano

0 454

Allacciate le cinture, che è in arrivo la premiazione di Ciakkare, con ben 28 voli verso le capitali europee in palio per i vincitori. Oltre a molti altri premi.

Mercoledì 1 giugno alle 9.30 si terrà la cerimonia di premiazione, come da tradizione all’Uci Cinemas di Montano Lucino, dove tutti i video vincitori saranno proiettati sul grande schermo. Tutti i partecipanti sono invitati a essere presenti e possono farsi accompagnare da chi vogliono. L’ingresso all’evento, infatti, è gratuito e aperto a tutti.

Ciakkare 2016 ha superato i record delle edizioni precedenti, a partire dai video in gara: 110, suddivisi tra due categorie, junior (14-19 anni) e senior (fino a 28 anni), a loro volta suddivise tra le sezioni tematiche In viaggio e Cultural-mente.

Durante la mattinata “degli Oscar” saranno assegnati in primis i premi della critica e quelli speciali. Quindi i più attesi, ovvero i premi del pubblico, sulla base dei like raccolti dai video sul sito de La Provincia. In palio voli nelle capitali europee (quattro voucher al primo classificato di ogni sezione, due al secondo e uno al terzo, con possibilità di scegliere la destinazione) per i premi del pubblico e stage al Lake Como film festival e ingressi gratuiti a Uci Cinemas per quelli della critica. Premi speciali sono messi a disposizione da La Provincia (una videocamera per il video più giornalistico), Asf Autolinee (un abbonamento per il miglior video girato sui bus) e associazione studentesca Bagai De Comm (un tablet per il miglior video universitario).

Il concorso coinvolge nell’organizzazione molte realtà istituzionali, associative e culturali della città di Como. Lunga la lista dei partner che collaborano con La Provincia e Slogan, società di Marketing & Comunicazione: il Comune di Como assessorato alle politiche giovanili, Fondazione Minoprio, Uci Cinemas, Driver Como, La Feltrinelli.

Per informazioni scrivere al coordinatore del concorso, nonché presentatore della cerimonia Pietro Berra (p.berra@laprovincia.it). Seguiteci su Facebook.

Lascia un commento