Cantugheder, vai col Lercio

Lercio
0 1050

Avvocato divorzista apre uno studio all’interno dell’Ikea e diventa milionario. Strade sicure: i bambini dell’asilo insegneranno la fila indiana ai ciclisti amatoriali. Trovate lettere di San Paolo Apostolo negli uffici di Poste Italiane. Vladimir Putin paparazzato mentre concede un diritto umano…

Notizie che vi sono sfuggite? Non se siete tra i numerosissimi lettori di Lercio.it o delle relative pagine social. Un sito di satira, ma così arguta e irriverente da risultare, in certi casi, più vera del reale. Perché alcune notizie, per quanto assurde o ridicole, possono suonare assolutamente plausibili in un mondo impazzito. E, dopo tanta lettura, gli autori di Lercio ora propongono quelle notizie dal vivo, in uno spettacolo che arriva a Villa Calvi nell’ambito di Cantugheder e che vedrà sul palco anche il duo La Trappola per Tope.

Lercio.it nasce come blog personale di Michele Incollu nel novembre 2012. Dopo poco diventa blog collettivo occupato dai ragazzi di Acido Lattico (ex frequentatori assidui della Palestra di Daniele Luttazzi), collettivo satirico nato qualche anno prima. Nel tempo, Lercio assume le quaranta identità dei suoi autori, tramutandosi in vero e proprio collettivo che produce a getto continuo fictional news, e da oltre due anni promuove la satira su temi come politica, sesso, morte e religione, e irride il cattivo giornalismo che dall’avvento di Internet è sempre più prorompente. Nel 2014 Lercio.it ha vinto il Macchianera Italian Award come Miglior sito e per la migliore battuta, un risultato bissato anche l’anno scorso assieme al Premio satira politica a Forte dei Marmi.

Lascia un commento