AllineaMenti step 3: letture all’Archivio Terragni

0 876

Dopo due ritrovi storici per i ragazzi (e meno ragazzi) di Como, l’Ultimo Caffè e la Birerria 35, letteralmente presi d’assalto dai giovani per due eventi che hanno fatto scalpore: e chi ci credeva che la formula letture poetiche + mostra di opere di sconosciuti + evento culturale potesse richiamare un pubblico così vasto? BiBazz ci credeva e ci crede e presenta il terzo appuntamento in cui si svelano, contemporaneamente, due luoghi importantissimi per la città: il Novocomum e l’Archivio Terragni in esso custodito.

Assieme alla Casa del fascio, il cosiddetto transatlantico di viale Sinigallia è uno dei simboli dell’architettura razionalista, ammirato e conosciuto in tutto il mondo. L’Archivio Terragni svolge attività di tutela, promozione e valorizzazione del patrimonio di disegni, documenti, fotografie, ricerche, studi del proprio fondo, dichiarato di eccezionale interesse storico e culturale con i decreti di tutela della Sovrintendenza ai beni culturali e dalla Sovrintendenza ai beni architettonici.

La struttura della serata sarà leggermente diversa dal solito, con una space exploration con Attilio Terragni, XYZ Architects e Stefano Dragone prima di dare il via al reading, come sempre open mic (basta iscriversi per leggere quello che si vuole: pezzi propri, poesie, prose, brani di autori celeberrimi, pagine di sconosciuti…)

All’interno dell’archivio verrà allestito il punto book sharing metre fuori ci sarà una postazione di light painting.

Come antipasto ecco non uno, non due, ma tre momenti dell’ultimo appuntamento, quello al 35.  Edoardo Bianchi legge L’ispezione di Charles Bukowski (clicca qui per il testo)

Seguito da Simone Carrara.

Come un animale cerco il mio branco,
il mio centro
che possa decretare l’ordine e la sicurezza
in un mondo caotico
e totalmente incomprensibile.
Che possa assicurarmi ed allontanarmi
da ciò che più per me, uomo, risulta essere angoscioso;
La mia stessa vita prima di trovare il mio branco,
il mio centro.

Infine Francesco Toscani.

Piccolo carme per Jasmine

Danza con me
Sul corpo del mio amore
Tessevo con le dita e con i polpastrelli i miei disegni
Ricami del mio umore
Disegni per i fianchi e per il tatto
Mentre attendo improvviso
L’espolodere aggraziato del tuo riso
Di cucciola di gatto
Di bimba maliziosaE se le tue risa si fanno stanche
La sera sta calando
Sperando si tingano ad un tratto
Di rosso le tue guance
Io resto e non mi sbrigo ad andar via
Se fa più male una gioia passata
Che intensa un giorno è stata
Conoscerti fu già malinconia

Lascia un commento