Una famiglia al di là delle montagne

una-famiglia-al-di-la-delle-montagne
0 156

Mercoledì 10 maggio alle 21 al Cinema Astra prosegue la rassegna Famiglia si diventa. Anche questa, come le altre serate, si aprirà con una breve introduzione critica al film ed una discussione finale facilitata dal consulente psicologico di Fondazione Somaschi onlus. La famiglia ormai oggi è un soggetto proteiforme mobile, per usare un concetto abusato ma efficace un nucleo liquido. Famiglia non solo si nasce ma si diventa!

Al di là delle montagne (Cina / Francia / Giappone, 2015 131 minuti) di Jia Zhang-Ke con Zhao Tao, Yi Zhang, Jing Dong Liang, Zijian Dong e Sylvia Chang
Siamo in Cina, a Fenyang, nel 1999. Tao è una giovane donna che non sa scegliere tra i due suoi corteggiatori. C’è Zhang, proprietario di una stazione di servizio che si sogna capitalista, e c’è Lianzi, minatore umile che estrae speranze e carbone, Tao prova a fare chiarezza nel cuore. Tra una corsa in macchina e un piatto di ravioli al vapore, sceglie Zhang e getta nella disperazione Lianzi, che abbandona casa e città. Quindici anni, un matrimonio e un figlio dopo, Tao è separata e sola, Lianzi ha un cancro e Zhang vive a Pechino con un’altra donna. Cinico e ricco ha ottenuto l’affidamento del figlio, che ha chiamato come la valuta americana (Dollar) e ha deciso di far crescere in Australia. Terra promessa dall’altra parte del Mondo, l’Australia diventa la patria di Dollar che maggiorenne e inquieto ha deciso di ritrovare sua madre e la Cina. A ostacolarlo c’è Zhang, che non ha mai imparato l’inglese e non ha parole per raggiungere il suo ragazzo. A casa e sotto la neve, attende da sempre Tao. Biglietti a 5 euro.

Lascia un commento