Un viaggio con Wallace ai Lunedì del cinema

un-viaggio-con-wallace-ai-lunedi-del-cinema
0 403

La rassegna i Lunedì del cinema allo Spazio Gloria il 31 ottobre propone The end of the tour – Un viaggio con David Foster Wallace che James Ponsoldt, ha tratto dal libro del giornalista David Lipsky Come diventare sé stessi, una lunga intervista allo scrittore cult. E anche il lungometraggio è realizzato in forma intervista con Jesse Eisenberg, indubbiamente l’attore del momento, nel ruolo di Lipsky, e Jason Segel in quello di Wallace. Considerato, a ragione, uno dei migliori film dello scorso anno – presentato in anteprima al Sundance Film Festival 2015 mentre in Italia è stato proiettato in selezione ufficiale alla Festa del Cinema di Roma dello stesso anno – il film ha suscitato un forte dibattiro tra i fan dello scrittore. Sì, fan, perché non è un caso se ci si riferisce allo autore, morto suicida otto anni fa, come alla “rockstar della letteratura americana”. E visto il suo rapporto ondivago con la notorietà, l’idea stessa di un biopic su di lui ha sconcertato gli ortodossi. Ma Ponsoldt, che a sua volta si dichiara ossessionato da Wallace, non ha mai inteso realizzare un film biografico sull’autore. «Si riferisce a un periodo molto limitato di tempo – ha spiegato – solo i cinque giorni in cui si è svolta quella storica intervista. Ed è la storia di Lipsky, raccontata dal suo punto di vista». Per la sceneggiatura il regista non ha attinto solo dal libro, ma anche dalle registrazioni che il giornalista effettuò intervistando Wallace.

The end of the tour – Un viaggio con David Foster Wallace (Usa, 2015, 106 minuti) di James Ponsoldt con Jesse Eisenberg, Anna Chlumsky, Jason Segel, Mamie Gummer e Joan Cusack. Biglietti a 7 euro.

Lascia un commento