The lobster per la Coda del Cineforum

the-lobster-per-la-coda
0 590

È indubbiamente un film d’arte, pure se il protagonista è una star hollywoodiana, Colin Farrell. Ha vinto numerosi riconoscimenti, il Gran premio della giuria a Cannes su tutti, ma sulla croisette è stato onorato anche Bob, un cane, con la Palme dog (un gioco di parole con Palme d’or) per la miglor performance animalesca sullo schermo e, soprattutto, caso particolare per un lungometraggio da festival, ha ottenuto ottimi riscontri di pubblico in Europa ed è approdato solo successivamente negli Stati Uniti dove era attesissimo. Tutto questo è The lobster, prima opera internazionale del regista greco Yorgos Lanthimos in programma oggi in doppia proiezione per La coda del cineforum all’Astra di Como (biglietti a 5 euro). Ambientato in un futuro distopico dove essere single oltre i 45 anni è considerato un grave problema, il lungometraggio mostra come uomini e donne sole vengano radunati in grandi hotel dove gli è concesso un mese e mezzo per trovarsi un partner, altrimenti verranno trasformati in un animale, a propria scelta. Ma questa prospettiva non basta, ad alcuni, per trovare l’anima gemella in così breve tempo e l’unica scelta alternativa è unirsi ai ribelli dei boschi dove, però, è severamente proibita qualsiasi forma di accoppiamento. Biglietti a 5 euro.

The lobster (Grecia / Gran Bretagna / Irlanda / Paesi Bassi / Francia, 2015, 118 minuti) di Yorgos Lanthimos con Colin Farrell, Rachel Weisz, Jessica Barden, Olivia Colman e Ashley Jensen

Lascia un commento