Rocco e i suoi fratelli al Carroponte

rocco-e-i-suoi-fratelli-al-carroponte
0 567

Un nuovo classico del cinema domenica 13 agosto alle 21.30 al Carroponte di San Giovanni. Sullo schermo Rocco e i suoi fratelli, lungometraggio tra i più amati di Luchino Visconti, oggi godibile non solo per la fotografia di un’epoca, con la famiglia Parondi che emigra dalla Lucania a Milano in cerca di fortuna e con i ragazzi che seguono strade non sempre condivisibili andando incontro a contrasti durissimi tra di loro. Perché alle loro spalle c’è la Milano dei primi anni Sessanta e non solo: anche il lago di Como, Bellagio, ripreso negli anni del boom economico.

Rocco e i suoi fratelli (Italia, 1960, 180 minuti) di Luchino Visconti con Claudia Cardinale, Alain Delon, Renato Salvatori, Roger Hanin, Katina Paxinou e Annie Girardot
Alla morte del marito, la lucana Rosaria Parondi si trasferisce a Milano, dove abita il primogenito Vincenzo, con gli altri quattro figli maschi: Simone comincia una carriera nella boxe, Rocco fa il garzone in una stireria, Ciro va a lavorare in fabbrica e Luca, il minore, rimane a casa con la madre. L’ossessione di Simone per la prostituta Nadia, della quale si invaghirà anche Rocco, porterà alla tragedia e alla disgregazione della famiglia Parondi. L’ingresso è libero.

Lascia un commento