Ralph Fiennes è Riccardo III, dal teatro al cinema

ralph-fiennes-e-riccardo-iii-dal-teatro-al-cinema
0 766

Dopo il grande successo della stagione teatrale della Kenneth Branagh Theatre Company, arriva nei cinema solo il 6 e 7 febbraio Riccardo III dell’Almeida Theatre di Londra con un protagonista d’eccezione come Ralph Fiennes, nel ruolo del perfido e deforme re britannico, e Vanessa Redgrave nei panni della regina Margherita. Lo spettacolo è stato ripreso utilizzando numerose videocamere intorno al palcoscenico e all’intera platea dal regista Rupert Goold. Le scenografie sono di Hildegard Bechtler, i costumi di Jon Morrell, i suoni e le musiche di Adam Cork, le luci di Jon Clark e la fight direction di Terry King. Opera giovanile di Shakespeare, Riccardo III venne completata nei nei primi anni Novanta del Cinquecento.

Per ottenere la corona, Riccardo (fratello di re Edoardo IV) è disposto a tutto. Descritto come uomo crudele, deforme, dotato di una mente perversa e di una sete di potere sfrenata, alla morte del re il tremendo personaggio di Shakespeare assume il ruolo di reggente,  in attesa che  il legittimo successore raggiunga la maggiore età. Ma per conservare il potere ai primi crimini se ne devono sommare altri. Finché proprio chi li ha compiuti non ne diventa la vittima… La tragedia, incentrata su questa potentissima figura di eroe negativo, è uno dei capolavori teatrali di tutti i tempi e ha dato vita alla “leggenda nera” che circonda la figura del sovrano inglese esasperando, molto probabilmente, la stessa realtà storica. Così nell’opera di Shakespeare Riccardo III diventa l’emblema stesso della malvagità, dell’egocentrismo e della brama di potere inducendo gli spettatori a confrontarsi con temi come l’immoralità, la violenza e la crudeltà. Biglietti a 11 euro.

Lascia un commento