Priscilla va a teatro con i Lunedì del cinema

priscilla-va-a-teatro-con-i-lunedi-del-cinema
0 1048

Il 5 dicembre I lunedì del cinema si trasferiscono, ancora una volta, al Sociale per Il cinema va a teatro. E ci va con un film estroso, pazzo, divertente, coloratissimo, diventato cult praticamente nel giorno stesso in cui raggiunse le sale nel 1994. È Priscilla, la regina del deserto. La storia del transessuale Bernadette che attraversa l’outback australiano in compagnia delle drag queen Mitzi e Felicia, affrontando pregiudizi, scherno, anche palese avversione con un impagabile senso dell’umorismo e un’incrollabile autoironia, ha fatto il giro del mondo fino a trasformarsi in un musical di successo. Merito della sceneggiatura, della regia ariosa di Stephan Elliott, della colonna sonora farcita di classici della disco music, dei costumi da Oscar e del tris di attori protagonisti. Hugo Weaving, poi diventato celeberrimo grazie alle trilogie di Matrix e del Signore degli anelli (nei ruoli dell’agente Smith e del re elfo Elrond, rispettivamente), Guy Pearce, poi interprete di altri classici come L. A. confidential e Memento, e soprattutto il grande attore inglese Terence Stamp, che per tutto il film recita in panni femminili così convincenti da fare anche una conquista.

Priscilla, la regina del deserto (Australia, 1994, 103 minuti) di Stephan Elliott con Hugo Weaving, Guy Pearce, Terence Stamp, Rebel Penfold-Russell e John Casey
Bernadette, Mitzi, e Felicia sono i nomi d’arte di Ralph, Tick e Adam, tre travestiti che si esibiscono in un collaudato musical-karaoke a Sidney. L’ultimo amichetto dell’attempata Bernadette è morto, e per distrarsi decide di accompagnare Mitzi ad Alice Springs, dove la ex moglie di questi ha organizzato una tournée. Per trasportare i loro sgargianti costumi di scena, Ralph, Tick e Adam decidono di affittare un vecchio torpedone rosa shocking al quale hanno dato il nome di Priscilla. Ma il viaggio viene interrotto in pieno deserto per un guasto al mezzo. Biglietti a 7 euro.

Lascia un commento