Natalie Portman è Jackie Kennedy

natalie-portman-e-jackie-kennedy
0 738

All’assassinio di John Fitzgerald Kennedy, 35° presidente degli Stati Uniti d’America il 22 novembre 1963 a Dallas sono stati dedicati documentari, inchieste e film, ma Pablo Larrain ha voluto narrare questa storia da un altro punto di vista. Quello di Jacqueline Lee Bouvier, dal 12 settembre 1953 moglie di Kennedy e, dal 20 gennaio 1961 first lady degli Usa. Sulla Lincoln Continental che percorreva le strade di Dallas sedeva sui sedili posteriori a fianco del marito, restò illesa quando diversi colpi di fucile colpirono il presidente causandone la morte. Amatissima dagli americani, ma non solo, trendsetter e modello ineludibile, Jackie, come veniva affettuosamente chiamata, da quel momento fu ancora più sotto i riflettori. Natalie Portman si è calata nel ruolo con l’abituale dedizione. Il film è in programma il 29 maggio alle 21 allo Spazio Gloria di via Varesina 72.

Jackie (Usa / Cile, 2016, 91 minuti) di Pablo Larrain con Natalie Portman, Peter Sarsgaard, Greta Gerwig, Billy Crudup, John Hurt e Richard E. Grant
Sono passati cinque giorni dalla morte di John Kennedy e la stampa bussa alla porta di Jackie per chiedere il (reso)conto. Una relazione particolareggiata dei fatti di Dallas. Sigaretta dopo sigaretta, Jackie ristabilirà la verità e stabilirà la sua storia attraverso le domande di Theodore H. White, giornalista politico di “Life”. Una favola che il suo interlocutore redige e Jackie rilegge, rettifica, manipola, perfeziona per dire al mondo di Camelot, dell’arme, la dama e il cavaliere che fecero l’impresa e la Storia fino al declino della loro buona stella. Biglietti a 7 euro

Lascia un commento