Lamerica di Amelio per riflettere sui migranti

lamerica-di-amelio-per-riflettere-sui-migranti
0 808

Un film importante, un pezzo di storia del cinema italiano stasera alle 21 in piazza Martinelli per un evento speciale organizzato dall’Arci e da Como senza frontiere. È Lamerica di Gianni Amelio, che trattava il dramma dell’immigrazione già nel 1994. Lo faceva inquadrando due faccendieri nostrani, Fiore e Luigi (rispettivamente Michele Placido e Enrico Loverso), interessati a fare un affare poco pulito in Albania e destinati a compiere una parabola che ha il tono di un allegoria. E Gino il capo, intenzionato ad aprire un calzaturificio, ma la reale intenzione è approfittare dei contributi italiani per l’imprenditoria all’estero. Per questo serve un prestanome, ma la donna indicata dal compare albanese non va bene: serve un anziano senza parenti. Lo trovano, ma l’arzillo vecchietto ha problemi mentali e fugge. Ma non è quello il vero problema: l’uomo, in realtà, è italiano. Fiore scopre che dopo la seconda guerra mondiale i connazionali rimasti in Albania venivano perseguitati e fucilati, così molti cambiarono identità. È siciliano, si chiama Michele e Luigi si deve impegnare a riportarlo indietro in splendida forma: è il presidente della società, anche se è ingestibile e, soprattutto, l’antifrode locale si è accorta della truffa. Luigi si ritrova solo con Michele, bloccato senza passaporto e senza soldi, in un Paese devastato e la sua unica possibilità di fuga è imbarcarsi assieme a centinaia di altri disperati, per raggiungere la “terra promessa”, quell’Italia che per Michele è, invece, Lamerica.

Lamerica (Italia, 1994, 125 minuti) di Gianni Amelio con Michele Placido, Enrico Lo Verso, Piro Milkani e Elida Janushi.

Prima della proiezione del film sono previsti racconti e testimonianze di alcuni dei migranti accampati attorno alla Stazione di Como San Giovanni. Sarà inoltre possibile sostenere, con un contributo libero, l’attività della parrocchia di Rebbio di don Giusto Della Valle che accoglie ed è attivissima nelle politiche di Pace dal basso. In caso di maltempo la proiezione si terrà allo Spazio Gloria, via Varesina 72.

Lascia un commento