La Garbo ride (ancora) al Sociale

la-garbo-ride-ancora-al-sociale
0 313

La rassegna Il cinema va a teatro del Lake Como Film Festival porta al Sociale un capolavoro degli anni Trenta giovedì 9 novembre alle 20.30. È l’immortale Ninotchka di Ernst Lubitsch, interpretato da un’inarrivabile Greta Garbo. È lei l’incorruttibile commissario Nina Yakusciova, spedito a Parigi per riprendere tre agenti sovietici inviati dall’Urss, ma stregati dagli agi e dalle mollezze della Ville Lumière. Ma alla fine anche Ninotchka cederà a quelle lusinge concedendosi una risata che ha fatto epoca: «La Garbo ride» era la frase di lancio del film e tra gli autori della sceneggiatura c’è un certo Billy Wilder.

Ninotchka (Usa, 1939, 110 minuti) di Ernst Lubitsch con Greta Garbo, Melvyn Douglas, Alexander Granach, Bela Lugosi, Ina Claire, Sig Ruman, Felix Bressart, Bess Flowers, Gregory Gaye, Rolfe Sedan, Edwin Maxwell, Richard Carle, Peggy Moran, Jennifer Gray, Kay Stewart e George Davis
Iranoff, Buljanoff e Kopalski sono tre commissari del governo sovietico inviati a Parigi per vendere i gioielli confiscati alla granduchessa Swana. Interviene però il conte Léon, amante della granduchessa, il quale non fatica molto a distrarre i tre grazie alle sirene della vita parigina. Da Mosca si decide allora di inviare a mettere a posto le cose l’inflessibile ispettrice Nina Ivanova Yakushova. La quale a poco a poco cede alla corte di Léon che se ne è sinceramente innamorato. La granduchessa decide allora di intervenire.

Biglietti a 7 euro (intero) e a 5 euro (ridotto over 65 – under 21). Introduzione di Giancarlo Zappoli, direttore di MyMovies.

Lascia un commento