Il Lake Como Film Festival omaggia la Russia

il-lake-como-film-festival-omaggia-la-russia
0 415

L’anno scorso il grande regista Andrej Konchalovskij era stato uno degli ospiti più apprezzati e prestigiosi della manifestazione. Anche quest’anno il Lake Como Film Festival getta uno sguardo particolare sulla cinematografia russa martedì 26 luglio con la proiezione di Two women, lungometraggio diretto da Vera Glagoleva, che sarà presente assieme alla produttrice Natalia Ivanova. Attrice, sceneggiatrice, produttrice, ma soprattutto una delle registe e artiste più importanti della Russia contemporanea, Glagoleva è stata proclamata Artista emerita di Russia nel 1995 e, ancora nel 2011, Artista del popolo russo. Come attrice è stata protagonista di più di quaranta pellicole. Passata dietro alla macchina da presa ha diretto sei film. Uno di questi, One war, nel 2009 ha vinto il gran premio del Sofia International Film Festival. La sua permanenza nel comasco ha una doppia valenza: cineasta e produttrice visiteranno Villa Bernasconi e Villa Erba a Cernobbio e Villa Olmo a Como non solo per ammirarne la bellezza, ma perché sono a caccia di location per il film A friend from Afar, dedicato alla vita di Ivan Turgenev, in occasione del bicentenario della nascita del grande scrittore russo, fonte di ispirazione per il film che sarà mostrato al Festival, tratto dalla pièce teatrale Un mese in campagna. Il progetto, in fase di realizzazione con il sostegno del Ministero della cultura di Mosca, è alla ricerca di partner italiani interessati a partecipare alla sua produzione e anche di possibili location sul Lago di Como.

Two women (Francia / Gran Bretagna / Lettonia / Russia, 2014, 117 minuti) di Vera Glagoleva con Ralph Fiennes, Sylvie Testud, Aleksandr Baluev e Anna Levanova
L’esistenza di Natalja è sconvolta dall’arrivo del nuovo e affascinante tutore del figlio, Aleksej, che appena arrivato scatena in lei un impeto d’amore, gelosia e lussuria. A contenderle però la sua battaglia di sentimenti, ci sarà anche la sua giovane protetta, Vera. Biglietti a 8 euro.

Nel pomeriggio, alle 18.30, l’ultima proiezione del concorso Longscapes.

The Goob (Gran Bretagna, 2014, 86 minuti) di Guy Myhill con Liam Walpole, Sean Harris, Sienna Guillory e Oliver Kennedy
Ambientato nel mezzo di un’ondata di caldo nel Fenland, Inghilterra. Goob Taylor ha passato ognuna delle sue sedici estati aiutando la madre a gestire una caffetteria e a occuparsi del raccolto dei campi di zucca. Quando la donna inizia una relazione con il cupo seduttore Gene Womack, Goob diventa una presenza scomoda. Ma fortunatamente il suo mondo viene stravolto dall’arrivo dell’esotica raccoglitrice di zucche Eva. Il flirt con la ragazza gli trasmette forza e Goob comincia a desiderare qualcosa di meglio per se stesso. Biglietti a 5 euro.

Lascia un commento